HOME-FILM » (Download del 2013), (Horror Download del 2013), (Horror Download), (Horror Streaming del 2013), (Horror Streaming), (Horror VK), (Streaming del 2013), (VK del 2013), (VK), (W Aggiornato), -Download, -Streaming, Horror Aggiornato, Usa » Warm Bodies (2013)

Attenzione! L'INDIRIZZO UFFICIALE E' CB01.TV ex cineblog01 (L'unico originale)

 

Warm Bodies (2013)


9 febbraio 2013

HORROR – DURATA 98′ – USA                                                                       

R è un giovane zombie in piena crisi esistenziale che, a differenza della sua stirpe che sta mettendo a ferro e fuoco gli interi Stati Uniti, sogna di poter avere una vita normale. Senza ricordi del passato e senza alcuna identità, dopo aver ucciso un adolescente umano e averne mangiato il cervello, ne conosce la fidanzata Julie, la cui dolcezza e vitalità lo spingono a…
+Info »

 

Streaming:
Nowvideo
Rapidvideo
Videopremium
Download:
Nowdownload
Uploadinc
Screen / Report    BDRip
Guarda il Film Completo:

 

Guarda il Trailer:

   
 
I commenti sono sottoposti alle linee guida per la moderazione
  • giampaolo randi

    La recensione “horror” del film trae in inganno. Si tratta di una bellissima favola degna di Twilight E’ una storia di zombie i quali per merito dei rinati sentimenti diventano”buoni” Al di là delle critiche che potrà avere questo film, bisogna riconoscere che l’autore di questo racconto ha avuto la straordinaria fantasia di scrivere una bella storia d’amore in un contesto fantasy-horror apocalittico. Bello , molto singolare, da notare che il regista ha evitato scene cruenti , e quelle poche che ci sono le ha solo “sfumate”, perchè pur sempre di zombi si tratta, ma ha voluto enfatizzare l’amore!

  • Susi Alves

    Molto bello questo film:-) in poche parole vuole insegnarci che in ogni “mostro” cé ancora un cuore che batte… e che alla fine siamo tutti uguali :-)

    • jahsun

      non vuole insegnarti niente….. non è un film d’autore che punta su sentimenti veri … ma un film che punta a un incasso !

      • giampaolo randi

        Tutti i film puntano all’incasso, ci mancherebbe!! Scusa , ma L’INFATUAZIONE di due ragazzini non lo consideri un sentimento? Inoltre non è indispensabile essere un autore professionista per scriver una favola e non sempre chi scrive un romanzo ha la pretesa di insegnare al prossimo.

        • Uno Qualunque

          Sono d’accordo con l’ultima parte del commento.

      • Susi Alves

        Ognuno ha il suo punto di vista… e cmq tutti i film punta a un incasso!!

      • meddy zemi

        Ogni film ha qualcosa da comunicare!!!

    • giampaolo randi

      Tu hai infierito troppo su questo film e su chi lo guarda; ti faccio presente che la cinematografia e tutti i film televisivi, anche solo per una logica di mercato devono aver una ampia gamma di generi anche quelli leggere e diciamolo pure stupidi

      • http://www.facebook.com/ale.meola.5 Jacque Dourcet-valmore

        no, non ha infierito affatto troppo, ha solo esposto la realtà piu consola ( anche io sono cinico).. poi chiaro che ognuno vive le proprie realtà in base ai propri pensieri…c’è a chi piace la polpa, e a chi il succo.. tutto qua.

    • simona

      questo film ci insegna che ci dobbiamo accettare per come siamo e credere in quello che amiamo..

  • gabrigabra

    confermo qualità video PESSIMA. in compenso l’audio è meglio della media ..
    premesso che non ho più l’età per i teen movies, e che non andrò a vederlo al cinema, devo ammettere che – pur con tutti i contro del teen movie – questo film mi è piaciuto. quantomeno più di altri che ho visto ultimamente e che credevano di essere film seri. quindi; voto = 6 (stirato ma con incoraggiamento)
    motivazioni principali:
    1- dai, dopotutto la trama è originale. cioè è un modo originale di vedere gli zombie. mi piace questa cosa di scardinare i concetti tradizionali. ho letto che qualcuno contesta il film perchè “gli zombi non possono fare questo o quello”! oddio ma siete seri?? come dice giustamente jahsun prima di me, gli zombi non esistono quindi si può fargli fare qualsiasi cosa, cavolo .. e poi è proprio il succo del racconto originale, il fatto di non dar niente per scontato e imparare a rivedere le proprie convinzioni. o almeno, essendo un romanzo per adolescenti credo fosse questa, la morale .. (io la vedo anche un po’ più da vecchia: gli zombi siamo anche un po’ tutti noi che abbiamo smesso di ricordarci come si fa a vivere e non parliamo nemmeno più .. ma con la forza dell’AMMMMMMOOOORE possiamo diventare di nuovo tutti buoni e vivere felici e contenti .. vabbè è un film per teenagers! fateglielo credere, cavolo!)
    2- è un film/romanzo autoironico, gli zombi non si prendono tanto sul serio (anzi mi sembra che quelli che si prendono troppo sul serio siano gli umani, tra cui il padre della lei). bella la scena in cui lei gli accosta al viso la cover del dvd del film sugli zombi .. per non parlare della scena del balcone: rivisitazione horror splatter che si autoprende per il culo di giulietta e romeo .. anche perchè i due si chiamano giustappunto JULIE(T) e R(omeo?) ah ah ah ah dai è una citazione simpatica. praticamente il film è una parodia delle commedie sentimentali melense tipiche dei liceali americani
    3- EVVIVA, E’ UN PEZZO UNICO E NON UNA SAGA! il film/libro si apre e si chiude da solo. risparmiandoci così seguiti, nonchè trilogie che vengono spezzettate in dodecalogie pur di spremere soldi agli spettatori annacquando un brodo già insipido. insomma, dai, è onesto.
    4-contestualmente, si pone però come IL teen movie di quest’inverno. ergo CI LIBERA DEFINITIVAMENTE DI QUEI PUZZONI DI TWILIGHT. altri morti, molto più glamour ma anche decisamente CHEPPALLE
    5- mentre scrivevo i primi 4 motivi ho riflettuto che, mentre la protagonista è una bella insipida che domani avrò già scordato (e non solo io), quello che fa lo zombie non dico che recita da oscar —– oddio con le nominations di quest’anno ci poteva stare pure —– ma dopotutto riesce a essere credibile. soprattutto all’inizio, che non parla. il contrasto tra voice over iper vivace e pure un po’ sarcastica e sguardo vacuo e corpo legnoso è spassosa. dico, poteva andar peggio, no?

    ecco, quindi in definitiva per essere un teen movie destinato a far urlare le ragazzine poteva essere molto peggio.
    di certo, è meglio di tutte le saghe.
    cmq se non ve lo vedete non vi perdete certo una pietra miliare della cinematografia, eh!

    • giampaolo randi

      Complimenti per la tua esposizione cririca, sei riuscita a carpire in questo film dei risvolti che mi sono sfuggiti! Davvero ti rinnovo i miei complimenti per l’elaborazione che hai fatto!! Però due punti non con divido: vabbè lo consideri un teen-movie. un film rivolto ai ragazzi. ma il mio parere è che piacerà anche a molti adulti, perchè l’amore non ha età. Consideri la ragazza protagonista insipida nel ruolo, invece per me se ci addentriamo nel contesto del racconto va bene così, come potrebbe essere entusiasta con uno zombi che le fa il filo?

      • gabrigabra

        mannò poverina .. è che è proprio priva di espressioni facciali, tanto quanto la kirsten stewart di twilight (sul punto mi viene in mente, tra tutti, un meme troppo ridicolo che girava su FB delle espressioni di kirsten stewart paragonate a quelle di Grumpy Cat).

        quanto al teen-movie: non è che lo considero io, è che è la produzione che decide di lanciarlo così. lo pubblicizzano come tale, come inserito nella scia di twilight (guarda il trailer). a hollywood sono piuttosto rigidini nell’appiccicare etichette – vedi flop dell’ultimo di muccino e sue dichiarazioni – e prima di decidere se produrre o meno un film identificano prima il target, e poi lo impostano di conseguenza. questo, per dire non velatamente che i film usa non mi piacciono perchè sono concepiti solo per far soldi, l’espressione artistica viene in secondo piano e solo se c’è spazio residuo.

        NB non ci trovo niente di male che un adulto guardi teen movies. ho 41 anni e i film di twilight me li sono visti pure io (ovviamente apprezzavo cose diverse rispetto alle ragazzine sedute nella fila dietro di me, ma va bene così: ciascuno ci vede quello che vuole, io per esempio ci vedevo quei paesaggi spettacolari di foreste e montagne e scogliere a strapiombo sul mare, per non parlare di quella meravigliosa casa tutta vetri della famiglia di vampiri in mezzo ai boschi .. ), e onestamente per esempio a me hunger games è pure piaciuto molto. ovvio che siano tutti teen movies, tratti da romanzi di teen-fiction: hanno teenager come protagonisti e sono scritti dal loro punto di vista (adulti pressochè assenti o se ci sono rompono le palle, problemi ridicoli che per loro sono disastri epocali, ricerca del riscatto e della rivincita personale quando tutti ti dicono che sei sfigato), è pure giusto che ci siano e non solo come nicchia di mercato ma perchè i teenager tendono a pensare di essere molto soli in quello che provano o pensano e così invece hanno dei punti di riferimento. quando dico che non ho più l’eta da teen movie significa che lo vado a vedere con occhio diverso da quello per cui è stato prodotto: le ragazzine vanno non per la storia (che è un optional) nè per gli effetti speciali (idem) ma per vedere più scene possibile di primi piani del belloccio di turno e squittire di gioia agitando il bicchierone dei popcorn. te lo dico perchè ai miei tempi era il turno di tom cruise in top gun e le scene erano le stesse.

        detto questo, i teen movies sono film di genere, esattamente come i film horror o le commedie sentimentali o i film di guerra etc etc etc: perciò, siccome puntano tutto su un solo aspetto sono di norma buoni solo per quello mentre sono scarsetti su tutto il resto. esempio: da un film western non mi aspetto una grande introspezione psicologica dei personaggi, perchè da loro è richiesto solo che sparino sparino sparino e al massimo gli abbiano ammazzato la moglie così si capisce perchè sparano così tanto. quindi per definizione non si tratta di capolavori. ecco, questo film qua è un buon film da intrattenimento ma non è un capolavoro. due ore spensierate e via, poi scivola addosso come pioggia sull’ombrello. certo non è roba per far riflettere (non è proprio sua intenzione). mica è reato guardarlo!

        • giampaolo randi

          A proposito al botteghino come sta andando?

        • http://www.facebook.com/marcello.manganese Marcello Manganese

          Condivido la tua anilisi tranne il punto in cui affermi che un film di
          genere non può offrire una grande introspezione psicologica dei
          personaggi e, restando alla tua citazione dei film “western”, penso che
          da Sam Peckinpah a Sergio Leone fino all’ultimo
          Tarantino ci siano innumerevoli lezioni di introspezione psicologica
          dei personaggi

        • Guest

          scusate se mi intrometto, vorrei sottolineare anche io che la tua analisi è forse troppo mirata , e anche un po superficiale… in primis credo che l’unico vero motivo per cui un adulto dovrebbe guardare un film del genere , è solo per stare “al passo coi tempi” e cercare di conoscere le realtà di questo mondo che non è uguale a 30 anni fa con “tom cruise” anche se i fattori possono sembrare identici… percio ti do un consiglio,se hai figli ( e da come parli non credo) non dire loro certe cose, o rischi di passare poi da “antiquata” e non da “vecchia”come dici di sentirti tu….ciao

  • http://www.facebook.com/mariela.puentes.56 Mariela Puentes

    A noi e piaciuto, un film legero e divertente!
    senza farsi tante domande ragazzi, si sa che e fantasia ;)

  • http://www.facebook.com/profile.php?id=100004652012631 Paolo Raffaele

    come fa a fare questo,come fa a fare quello…e un film ragazzi…nei film fanno di tutto…

  • http://www.facebook.com/chris.stralool JackHarry IlFigo DeCasa

    Oddio, non riesco a vedere niente! nel video ci sta un rinculo della videocamera come se stessi sparando una magnum S&W M500, spero che cambieranno la visualizzazione… Almeno quando esce il DVD :(
    Quindi
    Qualità video : Pessima
    Qualità audio : Eccellente
    Qualità caricamento : Perfetta

  • Gino Cancello

    veramente carino, finalmente un modo originale per raccontare l’ennesima storia di zombie. 8+

  • solle11

    a me piaciuto, e veramente legero e divertente!!!! e puoi con tutto che succeda nell mondo appena acedi televisore, ho vai a lavoro, con crisi, manchansa di TUTTO!!!! torni a casa e ti vengono atachi di panico! perciò , esistono ho non esistono, comunque e un bell puntto che amore può salvare mondo!Anche fer battere cuore morto! Bisognio legere tra le rigi,o ascoltare. Siete troppo abituati all macello di sangve e pezzi di carne. per questo essiste seria t.v. the walking dead. IO DO A QUESTO FILM 10. Relasatevi,e un bell film.

  • daniele

    brutti infami dello showbusiness hollywoodiano sono riusciti a rovinare anche gli zombie…

  • behemoth

    Non essendo un horror vi è un errore macroscopico a monte, e per questo motivo il mio giudizio, anzi, il mio parere, è assolutamente negativo.

    Se fosse stato collocato nel target corretto probabilmente avrebbe guadagnato punti e spettatori, perchè nel complesso sarebbe anche “divertente”, no .. dico, divertente; chi spende soldi per vedere un horror vorrebbe vedere un horror, questo è il punto!

    • Uno Qualunque

      Credo che collocazione di un film in un genere definito sia poca cosa, se lo spettatore ha un suo punto di vista: se per il tuo modo di vedere le cose questa pellicola è da catalogare come commedia, giudicala come fosse una commedia. Questo attaccarsi alla definizione commerciale mi sembra poco intelligente e porta le persone poco intelligenti a non superare il limite della loro intelligenza, nemmeno un po’.

      • behemoth

        Questo attaccarsi alle opinioni altrui, su un sito dedicato a coloro che vogliono trascorrere qualche ora in relax e scambiarsi opinioni, mi sembra, questo si, poco intelligente, ma soprattutto di pessimo gusto. L’arroganza è la virtù degli incapaci!

        • Uno Qualunque

          Veramente, se scrivi qui sai bene di essere in piazza e soggetto a giudizio. La tua replica conferma il mio pensiero precedente.
          Dunque, secondo il tuo pensiero, nessuno dovrebbe commentare il tuo scritto ? Perdonami: se scrivi minchiate è palese che esse suscitino il disappunto e che questo venga espresso subito dopo !

      • giampaolo randi

        Allora io sono poco intelligente, perche se non ha il target che dico io non lo prendo neanche in considerazione!

        • Uno Qualunque

          Ti sei risposto (io aggiungo, tiro in ballo, la possibilità della visuale ristretta)

        • Uno Qualunque

          Aggiungo: il target che dici tu, non è il target che dicono “loro”. Se guardi un film e decidi che per i tuoi gusti è una puttanata… ben venga. Io, ad esempio, ho guardato molte pellicole etichettate come horror piuttosto che come commedie e alla fine le ho assorbite come fossero state thriller anziché drammatiche, giudicandole secondo il mio sentire: questo è il discorso; poi, se siete come quelli che non mangiano alcuni cibi perché li ritengono schifosi pur non avendoli mai assaggiati… ah be’, allora…, è tutto dire.

          • giampaolo randi

            Non sono poi così demente! In passato ho visto parecchi film che mi lasciavano qualche dubbio; in alcuni casi mi sono ricreduto in altri mi sono pentito di averli visti! Detto questo non mi va più di vedere un film se è alta la probabilità che mi faccia schifo. Evidentemente abbiamo due modi opposti di pensiero-

    • giampaolo randi

      SI!! Hai proprio ragione sono convinto che questo target abbia limitato l’affluenza nelle sale.

  • Uno Qualunque

    Leggendo “dai produttori di Twilight” nutro una certa avversione colma di pregiudizio ma, haimè, essendo curioso per natura dovrò sorbirmi anche questa pellicola sperando che nulla abbia da spartire con la pochezza dell’altro titolo: in ogni caso, attendo una versione migliore del file.

  • Nox

    Complimenti a gabrigabra, bella recensione, vorrei solo dirti che non ti sei soffermatoa sulla morale. Fab1o77 di fatto non lo “fanno”, nel romanzo dice che lui è impotente. Zenit 000 se guardi all’inizio la pelle di dosso agli zombie si stacca, solo che nel film non hanno rimarcato molto questa parte, i Carnuti sono quasi tutti completi, mentre nel romanzo non è così. Mi permetto di criticarlo perchè ho letto il romanzo. Vi trovo tutti molto inaciditi per via di Twilight, dovreste ricordare che non si può giudicare un film o un romanzo sulla base di un altro, altrimenti come può non trovarsi qualcosa di meglio (esempio: è fatto molto male in confronto al signore degli anelli… maddai!?!?!?)

    Comunque, arriviamo alla mia recensione. Degno di nota il protagonista, perfetto per il ruolo che ha recitato alla perfezione. Molto bello e fatto bene il film, sufficientemente simile al romanzo da piacere anche a coloro che l’hanno letto (non come il vilipendio che hanno fatto di Twilight… -.-“) sono riusciti dove in Twilight avevano fallito. L’unica differenza sostanziale è nel finale, cose come la battaglia che si svolge dopo che loro precipitano e sotto non c’era l’acqua e lui finisce in pezzi e tutto ciò che succede nei 5 minuti successivi del film (non intendo spoilerare più di tanto) cambiamento fatto per rimarcare la morale del libro, che non è come in twilight una baggianata sull’amore immortale, ne sull’amore in generale, il libro così come il film tratta della morte interiore del genere umano e della capacità di riemergere ad questo stadio di morte celebrale (infatti lo zombie è una metafora della vita odierna, nel film è incentrato su loro due tagliando tutto ciò che succede tra gli zombie nell’aeroporto, che voleva richiamare la civiltà attuale, i pochi veri contatti tra le persone, l’incapacità di comunicare tra di noi, i doveri che surclassano i piaceri – che per uno zombie è mangiare ma non per non morire definitivamente, ma solo per rispondere all’unico stimolo del loro corpo, tutto ciò che possono fare – l’apatia interiore, la rassegnazione alle condizioni che si vivono… etc… ) invero R non ama Julie, lui vuole solo “tenerla al sicuro” ma senza un perché, solo per l’effetto che gli fa, il farlo sentire meno morto.

    In definitiva, era un gran bel libro, nel film hanno tralasciato un po’ la figura di Perry, dandogli spazio solo all’inizio e hanno modificato il finale come ho già detto, ma bisogna dire che quel particolare era bruttino nel libro, quindi è stato solo meglio. L’unico vero difetto è che è davvero corto come film, non capisco perchè l’abbiano accorciato, il finale è troppo sintetizzato altri 10-15 minuti del film l’avrebbero reso davvero bello, hanno saltato le lente modifiche in R.

    Infine, io il film l’ho visto su un altro sito, quindi non posso commentare la qualità, dove l’ho visto il si meritava un A=8 V=7.5 (perchè talvolta la telecamera era un po’ storta, ma del resto si vedeva tutto perfettamente, come film cam era davvero strabiliante, o più propriamente, come dico io, non era in qualità “spruz”). Dunque ne suggerisco la visione… e questo è tutto. Ciao!

    • Fab1o77

      Il mio commento era solo una battuta, non volevo insultare il film, che tra l’altro mi anche un po’ piaciuto. Non è male, preferisco questo film a molti altri film mielosi e sdolcinati!

      • Nox

        ma figurati, era solo per farti capire che non era insensato come in Twilight, che a lui non batte il cuore, non respira, il sangue non circola ma inspiegabilmente…. booom! è una macchina del sesso ahahahahah

    • gabrigabra

      caro nox, tutto quello che scrivi è molto sensato e condivisibile, e mi è piaciuto ma è di commento al romanzo e non al film. io commentavo il film senza “soffermarmi sulla morale” perchè, come al solito, la riduzione in film è una semplificazione e da questo film non si riesce a trarre una gran morale (come ho risposto più sopra a un altro che mi ha citata, è un teen movie per scelta della produzione quindi è studiato per non andare in profondità). che il romanzo sia ben più interessante e ricco di sfumature l’ho capito da sola sfogliandolo in libreria. mi sono letta le prime dieci pagine per farmi un’idea, ed oggettivamente è scritto bene, con buon ritmo e una non comune vis polemica e sarcastica .. tra parentesi, ma ricordo male o nel libro R è vestito in maniera diversa? tipo con un completo giacca e cravatta, più serio.. vedi anche questo piccolo dettaglio è indice che la produzione ha inteso rendere il tutto più a misura di teenager. e non c’è niente di male, fintantochè è ammesso esplicitamente.
      ad ogni modo mi hai fatto venire la curiosità di leggermelo tutto, il romanzo, e vedrò se qualche figlia delle mie amiche me lo presta. di rimando, ti suggerirei di leggere “l’Ospite” della vituperatissima (anche da me) Meyer autrice della saga di twilight, perchè non sembra scritto da lei e ha spunti molto belli di riflessione sul concetto di diverso. qui sono gli zombie, là gli alieni, ma stesso impianto: storia classica con trama classica ma narrata in prima persona a ruoli rovesciati (punto di vista del mostro o dell’alieno invasore e comprensione di cosa passa per la testa ai cattivi che poi così cattivi non sono). ecco non vorrei sfociare poi negli insegnamenti del dalai lama sulla compassione (che non mi sembra il caso di dar tutta sta importanza a un teen movie) però insomma … ciao e buona lettura

      • Nox

        Ce l’ho ma ancora non ho avuto tempo, seguirò il consiglio, grazie. Sì R ha un completo grigio e una cravatta rossa, fatto per risaltare il suo aspetto “da funerale” sottolineato più volte nel libro. Per quanto riguarda l’altra risposta che hai dato, Warm Bodies è stato associato a Twilight non per risaltare gli aspetti del suo essere un teen movie ma perchè la Meyer ha voluto dare una spinta alla carriera dell’autore scrivendo su questo che le era piaciuto, tutti si sono fidati di lei e il libro ha raggiunto gli onori della ribalta ottenendo anche la sua pellicola… tuttavia mi piace sottolineare che a parer mio l’autore non ha preso spunto da Twilight tanto quanto da “Io sono leggenda”(il romanzo più che l’ultimo film che ne hanno tratto, interpretato da Will Smith)… dunque ne vale la pena, ci sono delle riflessione degne di nota =D

    • giampaolo randi

      Scusami se ribatto, non è detto che un film tratto da un romanzo debba essere uguale per filo e per segno, ci sono dei precedenti. Non ci trovo nulla di male se il regista ci mette del suo

  • cicci98

    io dico una cosa, a me e piaciuto… nn mi interessa come fanno qst o qll, l’importante ke vi piace o no… poi e fantasia..

  • Sara

    Questo film è tratto da un romanzo ragazzi, se non siete riusciti a trarne la morale molto probabilmente è perchè il film non ci si sofferma quanto il libro. Questa è una bellissima storia, che non è horror, ma bensì una commedia. E bisogna prenderla come tale.Se poi volete dire che è marketing sono contenta d’aver speso soldi per vederlo perchè sinceramente mi sono divertita molto, ci sono varie scene comiche che vanno avanti un po’ per tutto il film che non lo rendono pesante, E la storia d’amore è carina nonostante il modo in cui hanno fatto recitare la co-protagonista Julie, Che poverina non ha recitato male, ma semplicemente le hanno dato poco spazio per rendere meglio il suo personaggio. Un bel complimento va all’attore che ha interpretato R, perchè non dev’essere affatto facile recitare quasi solamente con lo sguardo.
    Vi invito a leggere il libro precisando che alla fine, lei capisce che è diventato umano non perchè sanguina, ma perchè mentre si baciano a lui viene un erezione.Se la cosa vi fa ridere il libro è un po’ tutto così.

    • Nox

      ehm… veramente è perchè dalla ferita che ha sulla fronte che lei gli fa appena di incontrano, quella dove Julie mette il cerotto quando lo trucca, esce sangue e non melma nera(e da lì lo capisce anche Rosso che nel film non l’hanno nemmeno messo come personaggio), il particolare che gli vien duro era per concludere tutta la parte dell’impotenza, facendo un riferimento vago a M, sai per tutte le volte che gli dice “com’è il sesso con e Vivi?”

      • Sara

        Ah scusa, mi ricordavo più che altro quel particolare che mi ha fatto ridere molto.

  • cerbai gianni

    o come si fa a guardare i film con degli zombie protagonisti? boh!

    • giampaolo randi

      Per guardare un film sugli zombi, ti devono piacer gli zombi che siano protagonisti oppure no!

  • http://www.facebook.com/iaia.tolletolle Iaia Tolle Tolle

    non e’ affatto degno di twiligt…a me personalmente nn e’ piaaciuto proprio,,blaaaaa voto aidio 6 video 4 film 3

    • giampaolo randi

      Con la frase”degno di Twilight” voglio dire che a mio parere merita lo stesso successo.

  • Simone Pippi

    troppo corto, non sviluppa bene la trama, proprio quando sembra che finalmente stia decollando, in pratica finisce!!!!!! Per non parlare dell’idea di uno zombie e una ragazza che si innamorano, capisco che sia finzione ma dai , a tutto c’e un limite, dopo vampiri e zombie che si fanno le ragazze, ora arriveranno anche le mummie????????? molto meglio un vero horror . voto 4 e mezzo.

    • giampaolo randi

      Le mummie che si innamorano, perche no!!??? Hai lanciato un’idea; dai!! Non essere troppo severo

  • http://www.facebook.com/sharondematteis Sharon Senpai

    C’è un girone all’inferno creato appositamente per quello che ha scritto la storia di warm bodies

    • giampaolo randi

      E allore all’inferno ci vado anch’io!!

      • http://www.facebook.com/farcio Marco Falcini

        e io ti do un passaggio se vuoi :)

        • giampaolo randi

          No , grazie !! Ci vado da solo; se vuoi ci vediamo là!

  • Bella

    e stupendo! Il finale mi commuove !! Bellissimo!

  • http://www.facebook.com/daniele.gazzotti Daniele Gazzotti

    Io credo che se sulla locandina e nei trailer non comparisse la scritta “Dai produttori di twilight” molta più gente andrebbe a vedere questa gradevolissima commedia,che a mio avviso merita di essere vista e apprezzata anche dai cultori di zombie (come me).Ovviamente i fanboy farebbero meglio a vedersi altro (ma per quel che mi riguarda farebbero meglio a non esistere affatto).91 minuti piacevolmente spensierati che non mi hanno fatto pentire di averlo visto.Voto:7 (non è un capolavoro e nemmeno un film memorabile,ma è divertente e vale la visione).

  • relish

    carino :) il video ancora è malaccio, ma si vede abbastanza..chissà come si chiamava R però :(
    ps: cambiate genere in “commedia”!!vedere “horror” fa ridere :D

  • http://twitter.com/NBernardette naccari bernardette

    Fab1o77 veramente se t sei visto questo film,quando era morto si sono solo baciati,poi lui é ritornato in vita,quindi il sangue circolava molto bene per i mie gusti.comq il film é bello bello,tutte e due attori maschi uno meglio dell altro,un põ a desiderare il video l audio è buono.stellina e un 8 pieno.

    • Fab1o77

      Non dovi prendere il mio commento come una recensione, era solo una battuta, l’ho visto il finale

    • Fab1o77

      Poi non volevo spoilerare il finale!

  • http://twitter.com/NBernardette naccari bernardette

    Ah l unica cosa ke mi domando perchè classificarlo horror.se l horror adesso fâ ridere allora é davvero cambiato il mondo.

  • termineitor

    non so se l’avete notato non e morso da nessuna parte come ha fatto a trasformarsi in zombie se non e stato morso e quindi infetato ?!

    • mario

      l’errore sta nel fatto che in italia l’hanno definito un horror mentre in america e’ definito come commedia horror romantica!!!!!!!!!!!!!!!
      estrapolate roppo da un film leggero per teenagers gli horror sono altra cosa.
      a me e’ piaciuto anche perche; gli horror li odio!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Dany Scioea

    carino e leggero da voto 6 ma sicuramente e tutto tranne che un horror

  • Nicolò Ta

    Non c’è una logica?Un virus che rende le persone incapaci di ragionare e li costringe a cibarsi di altre persone non ha una logica?

    • jahsun

      se la mettiamo in termini di ”logica” dopo che nella vita vera contrai questo virus e non trovano ”cure” lo sai cosa ti fanno ti sparano in testa non aspettano che ti ”cibi” di un altra persona ….ma dai mi sento un cogli… perfino a risponderti nella vita vera se lo contrae mezza italia mettiamo lo sai cosa ci fanno ci fanno saltare in aria tutti altro che rimanere in pochi …

      • Nicolò Ta

        Ahahah, se nella vita vera contrai blablabla…
        Non capisco cosa centri con la mio commento, fai delle previsioni su ciò che potrebbe accadere in caso di un’epidemia di zombie, chi te l’ha chiesto?

        • jahsun

          la logica è la vita vera poi era per dire dato che il mio messaggio era per dire altre cose ….( se vuoi ti compro un dizionario)

          • http://www.facebook.com/ale.meola.5 Jacque Dourcet-valmore

            mi sa che hai un po le idee confuse sul significato delle cose..

            “”.La logica classica è la scienza che tratta tutta la validità e le articolazioni di un discorso in termini di nessi deduttivi, relativamente alle proposizioni che lo compongono.””

            in poche parole una logica è semplicemente un un termine per descrivere qualsiasi pensiero che trovi un senso,a prescindere che sia reale o meno….

            che poi l’illogico sia da molti un fatto irreale è un altro discorso, ( nel senso che per molti, tutto ha un senso, è solo la nostra immaginazione che è limitata)…ma qui entriamo nella fisica e matematica , con teoremi di numeri primi che ancora sono irrisolti…

    • jahsun

      Credimi mi sento più deficiente io a risponderti di quanto tu possa mai immaginare …Sai cosa succede se veramente succede quello che dici tu? Mettiamo che succede all’Italia il resto del mondo ci fa saltare in aria o ci rinchiudono tutti se non trovano cure moriamo di fame …. sempre che alla fine nel mondo reale se fai del male TI FANNO MORIRE punto e basta non si rinchiudono gli altri ma rinchiudono te !!!

      • Nicolò Ta

        Mi soffermavo sul fatto che non puoi dire che non ci sia logica nel film, allora tutti i film di zombie o tutti i film basati su cose che non esistono(tipo quelli di fantascienza o anche altri tipi di horror) non dovrebbero avere senso?Io dico solo che la tua affermazione non ha logica.
        P.S.Anche io al tuo posto mi sentirei stupido.

      • Caterina Maccioni

        è un film, per questo non ha logica possibile che abbiate la mente così chiusa? a cosa pensate servano i film??????? a far succedere cose che nella vita reale non accadono. e comunque leggiti il libro perchè non è un virus ma la degrazione dell animo umano

  • Lory

    Troppo bellooo <3

  • Nicolò Ta

    Si che è un film in streaming, ma il video fa schifo,preferisco aspettare che esca la versione normale.

  • meddy zemi

    É un film stra bello che non dimenticheró tanto faci
    lmente!!!!!!xD

  • monkey d.luffy

    un film abbastanza simpatico…l’ho guardato con piacere

  • michele

    ma come fanno A TOGLIERSI LA PELLE? ma come DORMONO come si INAMORONO ma chi gli puo capire sti zombi forse gli zombi forse licucio forse il pappacom??????????

  • michele

    ma che virus e come si sono fati sti zombi secondo me sono alieni ma non c e prova della loro esistenza e non e possibile che mangiano le persone e ricordono la sua vita

    • giampaolo randi

      Non sono alieni! per vedere gli zombi originali devi guardare il film che li ha lanciati; mi sembra sia uscito nel’78 circa dal titolo “Zombie” di George Romero. Se ho sbsgliato correggetemi…..!
      Gli zombi di ” Warm Bodies” sono una storpiaruta.

      • http://www.facebook.com/daniele.gazzotti Daniele Gazzotti

        Ti correggo subito! Il pimo film di zombie (come cinematograficamente li conosciamo) è si di Romero,ma si tratta de “La notte dei morti viventi” del ’68 ;)

  • akram

    bellissimo voto 10

  • Zenit 000

    Ennesimo filmetto adolescenziale. Stessa zuppa di tutti gli altri.

  • marilù RC

    anche a voi vi si blocca al quarantunesimo minuto?? ci sono rimasta MALISSIMO .. non riesco a guardarlo tutto :(( … anche se .. aimè .. non è uno dei piu bei video ad ultima generazione.

  • http://www.facebook.com/giordano.rino Giordano Rino

    ma dai alla fine e molto carino……voto 6

  • Alecigna

    Ma dai, commercialone si ma mi ha strappato qualche sorriso, la scena con sotto rock you like an hurricane mi ha fatto ridere di gusto. Storiella tutti buoni sentimenti e speranza, niente di nuovo. con una simil-morale di fondo. Sono molto felice per Nicholas Hoult che avevo molto apprezzato nel ruolo di Tony nella serie britannica Skins. Un commedia per ragazzi come questa non puo che essere un ottimo trampolino per lui.
    3 stelle

  • Edivad Clay Duke

    OOOoooooooooh finalmente un genere zombie alternativo, bel film semplice ma ricco del più importante dei messaggi…se proviamo amore per chi ci sta vicino, anche un solo e semplice gesto d’affetto, può far sì che è veramente possibile cambiare, può far sì che lo senta anche chi in questo momento è lontano…un saluto grazie per il film :-)

  • Alan Santos

    Mi raccomando ragazzi ricordatevi di spegnere il cervello prima di guardare questo film.. Solo così riuscirete a godervelo fino in fondo!

  • Umans

    Spero che con questo ritornino i film sugli zombie (violenti,senza cervello e LENTI)
    Bel film comunque!

  • http://twitter.com/abbath80 abbath80

    Ma rilassatevi un attimo è un film, una commedia dove non deve esserci una regola precisa su zombie è altre cose..sopratutto a essere pignoli il vero zombie da leggende non è un non morto cadaverico..andate a informarvi..ognuno mette la propria libera interpretazione, è un film leggero per farsi due risate…rilassatevi..uscite di casa e fatevi una vita…relax people

  • http://twitter.com/radiomilingo milingo sutera

    Ragazzi se volete vedere un film sugli zombi dove viene affrontato il tema dell’ammmmooooooreeeaa, in maniera un po’ meno adolescenziale e twilighttosa, cercate “Fido”. Quello si che merita. Lo conoscete?

    • http://www.facebook.com/milano.matthez Milano Joe Barbaro Matthez

      se voi vedere una storia d’amore a tema Zombie allora guardati Mutants del 2009 è un film di produzione europea, non ti aspettare effetti speciali ,gran parte del film è incentrato sui sentimenti e sui dialoghi.

      • danielegazzotti

        guardati izombie allora.

      • danielegazzotti

        e tra l’altro mutants è piuttosto banalotto come horror.Dimostrazione che anche nel nuovo horror francese,tra tante cose belle,ci sono cose mediocri. Meglio questo alla fine,almeno ha meno pretese (e questo non è certo un film horror).

      • Antonia

        Milano Joe Barbaro Matthez
        Ti quoto e lancio il link per vedere Mutants in streaming:
        http://www.cineblog01.org/mutants-sub-ita-2009/Zombie Honeymoon
        http://www.cineblog01.org/zombie-honeymoon-2004/

    • giampaolo randi

      Ho cercato “FIDO” su questo sito ma non mi ha dato niente-

  • http://www.facebook.com/milano.matthez Milano Joe Barbaro Matthez

    Con questo film si capisce benissimo cosa i produttori di Twilight pensano dei fans di quella Fortunata Saga. è evidente che li ritengono una massa di Zombies con i-phone e senza cervello che comprano tutto quello che gli mettono sotto il naso, film ottimo per concimare i campi.

    • giampaolo randi

      Nella vita non bisogna prendersi troppo sul serio. Certi concimi come tu definisci a volte sono necessari per distrarre la mente dai problemi quotidiani

    • http://www.facebook.com/daniele.gazzotti Daniele Gazzotti

      tra le altre cose i produttori di twilight non centrano nulla.ANDATE AD INFORMARVI e scoprirete che le uniche cose in comune con twilight sono la stessa casa di distribuzione e il direttore della fotografia. Informarsi serve a distinguere la verità su un film dalle operazioni commerciali di lancio.

  • http://www.facebook.com/milano.matthez Milano Joe Barbaro Matthez

    nel 2009 usci un film dal Titolo Mutants di produzione Francese, ma non era fatto per vendere simpatici Gadget e Ninnoli per adolescenti. se vi va ceratelo, ne vale la pena.

  • http://www.facebook.com/francy.caroselli Francy Caroselli

    all’inizio quando ho visto la locandi na con su scritto ” dal regista di twilight “stavo x vomitare… mi hanno rovinato i vampiri, ke si illuminano con la luce del sole e diventano lampadine, nn volevo rovinarmi anke gli zombie… scommettevo che se gli mozzavi un braccio usciva coca- cola… ma quando ho visto il trailer mi è piaciuto moltissimo la trama… un pò ripresa da twilight, ma bella…. voto = 8… si dai, insomma, se lo merita… poi la protagonosta nn è uno stoccafisso cm Bella…

  • XxalexX

    twilight cn il tempo é diventato (se pur bello) uno smaronamento xk prigioniero del vortice delle saga! questo film invece , anke se definito horror x via degli zombi , ha un lato divertente e nn c si puo esimere dal commuoversi davanti a certe scene k se pur metaforicamente tentano d far comprendere a ki guarda k nella vita si puo cambiare volendolo , evitando d far valere ogni tipo d pregiudizio tal volta inutile e scontato…almeno questo é cio k ho xsonalmente xcepito , xcui nn capisco certi commenti sul cm fa uno zombi ad avere un erezione ed altre sciokkezze simili…xk secondo voi i nn morti esistono? ma cm si sa ogni cs é soggettiva ed anke giusto lasciar spazio a ki si sofferma su certe banalità k quando lette rendono la mia vita ” e sxo nn sl la mia ” piu gratificante!! ne consiglio vivamente la visione , voto 8! grazie cineblog :)

  • Uno Qualunque

    Visto in qualità decente tramite Putlocker, sono rimasto dubbioso e mi limito a ritenerlo un film sufficiente: i primi dieci minuti sono conditi d’ironia, a tratti demenziale, sicuramente intelligente e alcune trovate sono geniali; poi, la pellicola si perde in uno stato di noia e si ritrova nell’ultima mezz’ora sputando fuori l’happy end (senza sorpresa). Il comparto musicale tiene in vita lo spettatore durante le fasi di stallo, mentre la scenografia è sterile, per meglio dire “povera” (anche d’intuito artistico per spalleggiare la fotografia), tanto che in alcune scene immaginavo passare un cameraman lì dietro, da qualche parte.
    Segnalo anche Teresa Palmer come vera protagonista, nel senso che è lei lo zombie (non pecca quanto Kristen Stewart, ma va dannatamente vicina all’idea di “non attrice”).
    Tutto sommato, ribadisco, mi sembra un prodotto sufficiente, soprattutto, grazie all’idea alla base molto simpatica (che poteva comunque essere sfruttata meglio).

  • Caterina G

    Molto bello questo film:-) in poche parole vuole insegnarci che in ogni “mostro” c’è ancora un cuore che batte… e che alla fine siamo tutti uguali :-)

  • condor

    Sarebbe cosa buona e giusta imparare l’italiano prima di criticare !

  • http://www.facebook.com/farcio Marco Falcini

    proprio giusto dai produttori di twilight poteva uscire una schifezza cosi grande….speriamo almeno che non faccia troppo successo e ne facciano una saga….incrociamo le dita :)

    • giampaolo randi

      Non condivido la tua opinione, ma la rispetto . Ma perchè ti fa schifo?

      • http://www.facebook.com/farcio Marco Falcini

        beh dai e’ questione di gusti….mi piace un altro tipo di cinema….cmq guarda preferisco sempre questo a twilight…senza dubbio!

  • Antonia

    Perchè è classificato come film horror? E’ un horror comedy romantica, più COMMEDIA che horror. Non l’ho trovato un gran film, piuttosto sempliciotto, da teenager. Sinceramente ho visto di meglio.

  • MHzLite

    Se avete odiato Twilight questo lo odierete ancora di più.
    La critica si è spezzata a metà.
    Film d’autore e il film nonintenzionalmente-trash.
    Questo film è stato capace di infinocchiare un intero genere, sperando successivamente che non facciano alcun sequel.
    Se vi è piaciuto un film del genere, evidentemente non avete mai visto un film su zombie e/o infetti.
    Un consiglio, guardatevi 28 giorni dopo.

    Se dovessi valutare questo film da critico (che non sono), potrei sicuramente sottolineare il fatto che questo film è troppo per “i giovani”, è totalmente un raggruppamento di “luoghi comuni” mischiati insieme a dare il film più bigotto della storia.

    Sconsiglio vivamente. 3/10.

    Spero in World War Z, in uscita questo Giugno.

    • http://www.facebook.com/daniele.gazzotti Daniele Gazzotti

      “Se vi è piaciuto un film del genere, evidentemente non avete mai visto un film su zombie” a riguardo ti posso dire che con i film di zombi ci sono cresciuto e questo non mi è dispiaciuto affatto.Un consiglio per te: guardati la vecchia trilogia di Romero e vedrai che 28 giorni dopo (che condensa appunto quella trilogia in modo grossolano) te lo dimentcherai alla svelta.

      • MHzLite

        Non consigliarmi film vecchi di 30 anni fa (a parte che l’avevo già visto), come produzioni moderne ti devi accontentare quello che la massa non riesce ad intaccare (pienamente), secondo me 28 giorni dopo è un film valido, mentre 28 settimane dopo è il sequel sbagliato, oltre che ad un orripilante film, lo affiancherei a “Chernobyl diaries”.

        Comunque concordo con te, per il “te lo dimenticherai alla svelta”, ma purtroppo si parla di gusti, una genere di argomentazione talmente forviante, che quando se ne parla si è quasi sempre da parti opposte.

  • http://www.facebook.com/giovanni.allegretta.9 Giovanni Allegretta

    bello piu bello non poteva essere complimenti al regista,finalmente un bel film fatto bene divertente x essere un film di zombi bravi bravi lo rivedrei ancora

  • boenxoxoxo

    a me e piaciuto.

    PS è un banalissimo film cavoli..cosa sono tutti questi commenti inutili..i commenti dovrebbero servire ad esprimere il nostro parere..nn discutere su sciokezze..per nn utilizzare un altro termine..

  • steven

    fa bruttissimo sto film mi piace di brutto :)

  • winu

    sicuramente meglio di quella cosa melensa di twilight

  • http://www.facebook.com/linda.memoli.92 Linda Memoli

    è molto significativo se ttt il mondo inizierebbe a funzionare così potremmo pensare di raggiungere la pace l amore e la stabilità daxttt

    • giampaolo randi

      Magari fosse come dici te…… ma è solo una chimera..

  • http://twitter.com/RaffoTaffo - infinite ∞

    Non è chissà cosa…carino,è bello vedere Tony di Skins (Nicholas Hoult) che interpreta uno zombie!

  • andrea

    bello voto 8

  • IlBounty

    Voto 3

    Mi aspettavo di peggio.

  • odiolepersone

    filmetto divertente e nulla piu

  • ale94

    Si dice che al cuore non si comanda :) cmq carino!

  • vincenzo annibale

    il risveglio dei buoni sentimenti un poco messi da parte senza interferenza delle religioni ecco l’aspetto interessante del film

  • http://www.facebook.com/federica.benini.1 Federica Benini

    A me è piaciuto molto…è un film non deve corrispondere alla realtà,è solo fantasia!!!!

  • Siamo sinceri.

    E’ il più bel film che io abbia mai visto *–*

  • kiara.m84

    commedia divertente, le faccie dell’ex bambino in “about a boy” (è cresciuto ed è bravo), sn allucinanti ;-)! è un peccato ke in pochi abbiano colto i messaggi dietro qst film!
    1 l’amore nn guarda la diversità tra 2 persone, nasce e basta
    2 in un mondo dv tt sembriamo zombie, esseri ke pensano solo a saziare le proprie voglie, egoisti e solitudinari, bloccati dall’emozione del buttarsi nel vuoto in ogni cosa, bloccati dal vero vivere, strisciamo i nostri piedi, cm zombie, nel mondo, ripetendo i gesti ke nn c danno ne ansia ne emozioni, facendo finta d nn vedere il dolore ma anke la bellezza, eccoli lì i 2 protagonisti ke abbattono le loro paure, i loro pregiudizi, le loro diversità, i loro egoismi, xkè sentono qualkosa ke va oltre loro..e qst cosa cominciano a “doverla” vedere anke gli altri, nemmeno loro posson + scappare, e il loro cuore s riaccende..e tornano a VIVERE!

  • http://www.facebook.com/gianni.cotti.9 Gianni Cotti

    Bello un film sentimentale =-O
    voto: 7

  • francy03

    sinceramente io ho letto il libro tantissime volte ma devo dire che il film lo ridicolizza.

    Nel libro ci sono anche un mucchio di riflessione che sinceramente mi hanno toccato il cuore questo film ha privato il libro della sua bellezza u.u

  • Riky86

    Oh mio Dio che scempio… e dire che adoro i film sugli zombies. Sono riusciti a rovinare anche questo :( tristezza

  • http://twitter.com/NBernardette naccari bernardette

    Fab1o77 secondo me era molto ma molto felice lei..si vedeva dallo sguardo.

  • http://www.facebook.com/davide.vesia Davide Jimmy Vesia

    stupendo, davvero stupendp

  • http://www.facebook.com/rosa.linardi.7 Rosa Linardi

    Anche se la qualità del video non è buona.. è stupendo *-*

  • http://twitter.com/kipli85 Valentina Gardenghi

    secondo me non è proprio un horror! direi quasi più tra fantascienza e sentimentale!

  • Tanya

    Io nn riesco a vederlo xkk???? =(

    • Staff

      riuppato..

  • http://www.facebook.com/martinapistoia2000 Martina Pistoia

    é un bel film e molto divertente,nn è affatto horror
    voto.7,5

  • GIULIANO

    bello questo film perchè parla di amore e fa ridere un pochino

  • junior roberto

    Solo perché è un film sui zombie non significa che è un horror!!!!

  • alexander88

    carino dai…

  • assoarenella

    per chi non lo avesse capito lo zombi si chiamava romeo + lei giuly uguale romeo e giulietta in zonbie story grazioso

  • harb smith

    bel film

Info: Questo sito offre un semplice servizio di catalogazione. Ogni opera audio visiva elencata in questo sito,        | CB01.TV ex CineBlog01 è un Sito Sicuro! è inserita in altri siti e quindi non messa da noi. Ogni link ad opere dell’ingegno qui presente è reperibile tramite un qualsiasi motore di ricerca ed inoltre il materiale audio visivo per quanto ci concerne è autorizzato ad essere trasmesso dagli stessi siti che ne mettono a disposizione lo streaming e qualora così non fosse è responsabilità degli stessi siti di streaming cancellare il materiale protetto dalle loro vigenti norme sul diritto d’autore. Il nostro, in conclusione, è un semplice servizio di catalogamento di link verso materiale audio-visivo che non viola in alcun modo le nostre leggi vigenti. Qualora siate convinti del contrario vi preghiamo di contattarci e di segnalare la legge e il\gli articolo\i secondo i quali il nostro non sarebbe un servizio regolare.                                          © 2014 CineBlog01 | FILM GRATIS IN STREAMING E DOWNLOAD LINK - SEGUICI SU Facebook   Twitter   Google+