HOME-FILM » (Download del 2013), (Horror del 2013), (Horror Download del 2013), (Horror Download), (Horror Streaming del 2013), (Horror Streaming), (Horror VK), (L Aggiornato), (L del 2013), (Streaming del 2013), (VK del 2013), (VK), -Download, -Streaming, 2013, Canada, Gran Bretagna, Horror Aggiornato, Usa » Le Streghe di Salem (2013)

Attenzione! L'INDIRIZZO UFFICIALE E' CB01.TV ex cineblog01 (L'unico originale)

 

Le Streghe di Salem (2013)


24 aprile 2013

HORROR – DURATA 100′ – USA, GRAN BRETAGNA, CANADA              

La bionda Heidi lavora come deejay in una stazione radio locale, insieme agli amici Whitey e Munster Herman. Un giorno, Heidi riceve un misterioso pacco dono al cui interno vi è un disco anonimo, recante come unica indicazione il nome del gruppo che sembra averlo inciso, le Streghe di Salem. Al primo ascolto, il disco suona al contrario e Heidi ha un flashback che le fa rivivere un trauma del passato mentre, a sorpresa, il secondo ascolto si trasforma in…
+Info »

 

Streaming (AC3.BDRip):
Nowvideo
Videopremium
(AC3.BRRip):
Nowvideo: 1° Tempo2° Tempo
Videopremium: 1° Tempo2° Tempo
(MD.DVDRip):
Nowvideo
VK
Nowvideo: 1° Tempo2° Tempo
Videopremium: 1° Tempo2° Tempo
Download (AC3.BDRip):
Cloudzilla
Nowdownload
Rapidgator: 1° Tempo2° Tempo
(AC3.BRRip):
Netload: 1° Tempo2° Tempo
Nowdownload: 1° Tempo2° Tempo
Rapidgator: 1° Tempo2° Tempo
(MD.DVDRip):
Nowdownload
Ddlstorage: 1° Tempo2° Tempo
Nowdownload: 1° Tempo2° Tempo
Rapidgator: 1° Tempo2° Tempo
Uploaded: 1° Tempo2° Tempo
Guarda il Film Completo:

 

Guarda il Trailer:

   
 
I commenti sono sottoposti alle linee guida per la moderazione
  • manu

    Che film orrendo! Non ha né capo né coda! Il più brutto film che io abbia mai visto.

    • Ireni Santos

      questo e sicuramente il piu bel horror 2013 consigliato a chi di film si intende…

      • laher coll

        mah io conto di vederlo al + presto Sono un amante degli horror e so che purtroppo è un settore dove regna la mediocrità, se non peggio…Vedere un buon horror è difficile, gli ultimi film di buon livello che ho visto sono Insidious e Sinister. Di Rob Zombie mi era piaciuto parecchio La Casa Del Diavolo, ma mi ha deluso il “sequel” di Halloween . Speriamo bene…

      • manu

        Scusami tanto Ireni, se non m’intendo io di film horror che li guardo da quando avevo 7 anni!!! Evidentemente sono un’ignorantona in confronto ad una intenditrice come te.

        • Castraberte Daniele

          ahahahhah grande manu…poi chiamarlo fim …

      • http://www.facebook.com/laurettamattei Laura Mattei

        Film? Il delirio tossico di un nostalgico degli anni ’70?

  • http://twitter.com/alexevast alex@

    ho visto trenta minuti di film,poi lo tolto,a me non piace provate a dargli un occhiata..ma personamente lo sconsiglio,audio cosi’ cosi’,video molto confuso e oscurato…comunque sempre grande cineblog,grazie

    • Axel

      Ma che film hai visto? Audio e video molto buoni. A8 V8

  • marybrownieb

    Film orrendo dal punto di vista dell’etica e della morale!!
    Sconsigliatissimo ..a me non è per niente piaciuto ! Da censura..

    • http://www.facebook.com/vincenzo.enzo.10 Vincenzo Enzo

      se dici questo nn hai visto a serbian…

      • Fabio Spedo

        ecco quello si e da censura, anzi da mmazzare chi ha avuto il coraggio di produrlo… sopratutto nel finale da disgusto..

    • Svetlana

      Esagerato!!che sei un chiesaiuolo???è blasfemo,si sapeva,tratta di streghe e magia nera,ma che ti aspettavi??

      • Slioness91

        Non mi è piaciuto poiché ci sono state scene volgari che a me hanno dato fastidio. Non mi hanno spaventata ma semplicemente infastidita e non da “chiesaiuola” come dici tu, ma da ragazza normalissima. Mi ha incuriosita, l’ho guardato, non mi piaciuto mi sono sentita provocata e ho commentato dando un mio parere.

        Presumo che essere bigotti non precluda pensarla in un certo modo, MA NON RISPETTARE I PARERI Indipendente dalla loro natura .. nel mio caso contrari ai vostri…

        • Svetlana

          la mia risposta era riferita a Marybrownieb!Cerca di quotare meglio la prossima volta!Gia’ che dici scene volgare,oddio ti sei scandalizzata perchè si è vista qualche tetta??Addirittura ti sei sentita provocata,oddio,fai tipo che film del genere,NON li guardare proprio,tieniti la tua provocazione e la tua curiosità!

        • greg

          si ma qui tutti sanno tutto e amano l’horror ,,lo portano in casa pure poi noi siamo chiesaiuoli bigotti ecc.. se solo sapeste,,,,, stringereste il bu.o del c..o

    • Slioness91

      scusate ma per quale motivo si offende sempre una persona quando la pensa diversamente?
      A ME non è piaciuto per una serie di motivi. T

    • http://www.facebook.com/adam.western.940 Adam Western

      leggendo commenti come il tuo direi che il buon Rob ha vinto anche stavolta XD

    • ufo

      finalmente qualcuno che ragiona! Sto film fa cagare.

    • Alecigna

      censura? ma come ti permetti? niente bavagli in nessuna forma letteraria, giornalistica, o cinematografica.
      poi etica e morale? su di un film? dove era l’etica e la morale quando si bruciavano persone vere?
      censura quello!

  • Svetlana

    Ancora una volta CineBlog mi stupisce per la velocita’ con cui carica i film,questo film è uscito oggi nelle sale italiane!E che dire della qualità audio e video,ottima!Per quel che riguarda il film,l’ho trovato veramente visionario e abbastanza fuori di testa,continuo a preferire Rob Zombie come musicista che come regista!Un film abbastanza sconclusionato,sinceramente non vedevo l’ora che finisse!

    • giarco serellin

      Ciao Svetlana, hai qualche titolo da consigliarmi? Giarco

  • http://www.facebook.com/simona.cantarelli.7 Simona Cantarelli

    Boh! Tanta pubblicità per così poco,mi aspettavo chissà che cosa e invece son restata delusa,è troppo lento e non c’è succo,non sa ne di carne ne di pesce. Gli do un 5.

    • http://twitter.com/DottiMirko THE BOSS

      troppo buona..vale 3 ed è anche tanto

    • ale

      Non so se definirlo un horror unico di questi tempi.. o una cagata.. diciamo che c sono state scene molto belle nei primi 50 minuti.. il finale non è stato molto sentito… ma cmq stile dario argento anni 70 .. io credo che non rientra tra i migliori che abbia visto, ma dico.. è da vedere.. non è per tutti..

  • http://www.facebook.com/bionic.rikycarrie Bionic Riky Carrie

    Mah…Io Non Ci Ho capito un cazzo! regia pessima e confusionaria, la trama non si capisce, e’ tutto un sussegguirsi di scene senza filo logico. pessimo e per giunta interminabile.

  • greg

    ancora un film per satanisti… e basta !! riescono male i film col suo inneggio

    • http://www.facebook.com/luca.vasto Luca Vasto

      ahahahha ma quanto sei ridicolo greg, un film per satanisti si certo come no, siamo nel 2013 e ancora tocca sentire ste minchiate, e cmq il film non inneggia affatto al diavolo dato che nel film si vede chiaramente che le streghe e il diavolo sono il male, Rob delinea molto bene i confini tra bene e male, quindi i vari bigotti prima di parlare farebbero bene ad accendere il cervello oppure che stiano a casa a guardarsi don matteo ahahahaahha.

      • http://twitter.com/DottiMirko THE BOSS

        ma tu sai commentare senza offendere! rispetta l’opinione degl’altri!

      • Fabio Spedo

        concordo con luca!

  • http://twitter.com/m5snograzie odio voi

    Il buon Rob si conferma un grande artista a tutto tondo,decisamente non per tutti ne come musicista ne come regista ma ottimo cosi.

  • fab1

    Rob Zombie, si è dimostrato per quello che è…. Uno Zombie… Ho perso 96 minuti della mia vita!

  • merrin75

    Chi si aspetta una pellicola stile “la casa dei mille corpi” o “la casa del diavolo” rimarrà deluso, Zombie omaggia l horror anni 60/70 fatto di inquietanti attese e strizza l’occhio a ken russell, il film non è male anche se soprattutto nella seconda parte la noia prende piede, la pellicola comunque è visionaria e affascinante.

  • http://www.facebook.com/luca.vasto Luca Vasto

    allora prima di tutto film di questo tipo tocca capirili, non sono il classico horror col mostro che spacca tutto, secondo non mi tirate fuori i discorsi bigotti di etica morale ecc… è un film, se qualche cristiano si offende pensi che è un film, mentre tutto il male che la chiesa fa da secoli è quello purtroppo è vero.
    Il film in se è visivamente bellissimo, il resto è ok, bello, ma non stupendo, di certo non è il miglior film di Rob Zombie, ma è cmq una pellicola interessante, ma mi rendo conto che per l’italiano medio che va a vedere Scary movie 5 o I soliti idioti, ok può risultare brutto XDXDXDXD

    • Salvatore Franceschi

      Bada che stai parlando di uno che si chiama Rob Zombie (sic!). Mica di Federico Fellini o di Martin Scorsese. Questo Rob Zombie è un qualunque regista di B-movie, mica un grande maestro del cinema!

      • Guest

        Guarda che Rob Zombie è un musicista,non un regista lol
        Il film l’avrà prodotto o al massimo ideato,ma la regia dubito che sia sua.

        • Tony Vik

          …forse un indice di affollamento terrificante?

          • alce

            dipende dalla metratura della stessa XD

        • Salvatore Franceschi

          E allora se Zombie è un metallaro cha faccia il metallaro (io non direi musicista, musicista è Mozart non uno zombie qualsiasi). fare il regista non è il suo mestiere e si vede. I suoi fan ne parlano come se fosse Kubrick, Brgman, fellini o un grande maestro del cinema. E’ solo uno che fa film horror di serie B – anzi di serie Z- che apprezzano solo i suoi fan metallari. Ma sotto il profilo artistico questo film fa pietà!

          • alce

            se la musica è solo Mozart e il cinema solo Fellini vuol dire che te c’hai il cervello in stand by da qualche secolo

          • simoC

            Ognuno ha la propria opinione e, se devo dire tra l’altro sto film non mi è nemmeno piaciuto, però davvero che palle con sto fellini! Scusa ma sono appassionata di cinema da quando ero bambina e adoro de sica, kubrik, scorsese, olmi e bla bla bla ma guardo e apprezzo anche i film di zombie, jonze o anche di un qualsiasi pinco pallino se il film è fatto bene. Da come scrivi tu sembra quasi che giudichi un film in base al nome del regista o all’opinione consolidata di qualcuno che lo ha visto magari 40 anni prima di te. Ma sciogliti un po’ e cerca di farti un opinione al di là di quello che trovi scritto sui libri!

          • Alain Cibò

            bravo bravo bravo.. uno che ci capisce….

        • http://www.facebook.com/roveda.davide Davide Roveda

          Rob Zombie è anche un regista. Perché parla senza sapere?..

        • http://www.facebook.com/adam.western.940 Adam Western

          a dire il vero è il suo 6° film…..

        • MattBaff

          è da una decina d’anni che fa il regista nel cinema, informati… Dario Argento lo considera tra i migliori registi horror del momento nel panorama americano… può piacere o meno, sicuramente non è un incompetente…

  • Mauro Donno

    Signori, se siete appassionati di Horror veri, fatti come si deve, questo è quello che un giorno diventerà un Cult della nostra epoca.
    E’ sorprendente, spettacolare, unico, Dio Mio che cavolo di film!
    Sono anni e dico anni che non vedevo un film Horror come questo! Deviante, spettrale, squallido, infimo, lurido, satanico, malato, decomposto, schifoso all’ennesima potenza.
    E’ qualcosa che fa veramente accapponare la pelle per tutto il suo linguaggio deviato fatto di immagini schizzate!
    E’ di una bellezza sorprendentemente vomitevole!
    Non ho parole!
    Non ho parole!
    Finalmente, qualcuno, è riuscito a riportare in vita il settore Horror con tanta bravura, ma così tanta bravura che non saprei come definirla.
    Ho sempre amato Rob Zombie come musicista, ma come autore di film, è un vero e proprio fenomeno mostruoso di puro talento Horror.
    Rob ha riesumato la regia del vecchio buon santo Dario Argento old style e tutti quei film che hanno esaltato l’Italia all’estero, quei film di serie B che riuscivano a far accoppiare in modo psicotico sesso, violenza, paura e squallore!
    E’ tutto così lento, putrido che fa soffrire come un cane lo spettatore!
    Dimenticate tutte le schifezze di streghe belle, carine, gnocche e stupide che ci hanno trasmesso in questi anni, dimenticate le streghe finte e le loro fesserie New Age in stile Wiccan, Rob ha fatto quello che nessun regista è riuscito a fare fino ad adesso, rappresentare le streghe come dio comanda!
    Prendete le vecchie immagini di persecuzione delle streghe, aprite i vecchi libri, quelli antichi, leggete la descrizione che si faceva di loro nel passato, dal medioevo in poi, prima che un fenomeno semiporno moderno ne offuscasse la vera immagine e capirete di che sto parlando!
    Rob Zombie, ha portato in vita una paura di tanti secoli fa, nel modo giusto, non ho mai visto fino ad adesso qualcosa che riuscisse a rappresentare le streghe dell’immaginario ancestrale dell’uomo in questo modo!
    E’ incredibile, incredibile!
    Ommioddio, mi sono esaltato con questo film come quando ero ragazzino, non riesco ancora a crederci!
    Una cosa che mi fa veramente piacere è sapere che noi occidentali siamo ancora capaci di fare film spaventosi e che il cinema orientale horror è sempre uno scalino più in basso di noi, siamo ancora bravi, bravissimi a produrre Horror vero, d’autore, quello che ha segnato la storia della regia.
    Incredibile!
    Incredibile!
    W-O-W!
    Grazie di cuore Rob Zombie, grazie davvero di cuore di esistere!

    Ps, per chi vuole gustarlo davvero bene e fino in fondo, consiglio caldamente di scaricare la versione da NowDownload, sedersi su di un bel divano alle due di notte, e vederselo tutto d’un fiato.

    Audio 6 Video 10.
    Film 10, eccellente ed unico!

    • Castraberte Daniele

      se mettere in insieme 4 scene che cercano di colpire lo spettatore sotto l aspetto morale vuol dire avere fatto un capolavoro mi sa siamo fuori pista…l ho guardato fino alla fine perche avevo pagato il biglietto al cinema…ma veramente triste inutile insensato…se questo fa rimanere senza parole…

    • Ilcaproespiatorio

      Ripeto Osanni troppo questo regista di serie B e ripeto l’unico film horror decente degli ultimi 10 anni è stato “quella casa nel bosco”

      • Mauro Donno

        E’ questa la differenza tra me e voi.
        Io sono partito con l’idea di avere davanti un B movie prima ancora di vederlo.
        Di vedere un film di merda.
        E volevo vedere un film di merda, ed ho trovato quello che volevo.
        Volevo e mi aspettavo qualcosa di trash.
        E non ne sono rimasto deluso a differenza di voi che vi aspettavate chissà quale filmone Hollywoodiano.
        Rob si è sempre appiccicato all’immagine del B movie con cui è’ cresciuto come ha sempre fatto Tarantino. L’ho già detto.
        Planet Terror, Django, seguono la stessa base di questo film, non propongono nulla di nuovo ma rimescolano e pescano squallori del passato che sinceramente, rimessi a nuovo in questo modo, con le tecniche moderne a me piacciono da morire.
        Quella casa nel bosco non è un film di serie B, è un prodotto commerciale che ha esaltato i vecchi mostri sacri del cinema Horror di serie A.
        Buon film, ok, ma c’è una grossa differenza con Rob che ha esaltato quei film di nicchia, di serie Z più che B, horror sessualmente deviati, trash ed inguardabili anni 60-70-80 conosciuti solo da un pubblico spicciolo.

        • demon

          ..parole al vento.. qui si ha la vaga impressione che siano tutti registi e attori..comunque a me (che credo di avere una buona cultura a proposito sulla scena dei b-z- trash movie,avendoli vissuti in quel periodo) non è piaciuto , sarà che per quanto li conosca,non mi fanno impazzire , anche se mi fanno ridere da matti , e poi in questa pellicola ci sono troppi riferimenti a capolavori dell’epoca come l’anticristo,(anche se sulla recitazione non credo proprio) che non è un trash movie, e trovo che cercare di trovare un connubio tra i 2 filoni, sia eccessivo e inconcepibile, un mix troppo bipolare .. insomma o uno o l’altro ,cosi non è ne carne ne pesce,e floppa alla grande,e per quanto, imparagonabile con i remake di tarantino.. li c’è genialità, qui c’è una sorta di lancio al buio.. “butto tutto in pentola, e vediamo cosa esce”..apprezzo il gesto,che sicuramente ha adottato per cercare di dare carattere alla pellicola.. ma il risultato lascia a desiderare

        • demon

          ..parole al vento.. qui si ha la vaga impressione che siano tutti registi e attori..comunque a me (che credo di avere una buona cultura a proposito sulla scena dei b-z- trash movie,avendoli vissuti in quel periodo) non è piaciuto , sarà che per quanto li conosca,non mi fanno impazzire , anche se mi fanno ridere da matti , e poi in questa pellicola ci sono troppi riferimenti a capolavori dell’epoca come l’anticristo,(anche se sulla recitazione non credo proprio) che non è un trash movie, e trovo che cercare di trovare un connubio tra i 2 filoni, sia eccessivo e inconcepibile, un mix troppo bipolare .. insomma o uno o l’altro ,cosi non è ne carne ne pesce,e floppa alla grande,e per quanto, imparagonabile con i remake di tarantino.. li c’è genialità, qui c’è una sorta di lancio al buio.. “butto tutto in pentola, e vediamo cosa esce”..apprezzo il gesto,che sicuramente ha adottato per cercare di dare carattere alla pellicola.. ma il risultato lascia a desiderare

        • Castraberte Daniele

          paragonare tarantino a rob zombie mi sembra un tantino azzardato

    • Mysterious Skin

      Già dal primo commento ho notato che sei un fan-boy di Rob Zombie, solo per questo motivo puoi ritenere un film senza senso come questo un capolavoro.
      Da amante di film di ogni genere e da gestore di cineforum da una vita ti posso solo consigliare di essere un po’ più obiettivo ed un po’ meno “fan-boy” quando commenti un film, perchè ben venga l’entusiasmo, ma essere ottusamente pro-parte quando è evidente che il film in questione è PESSIMO lo trovo infantile.

    • Carmilla

      Io sono un appassionata di film horror, in genere in realtà, veri e questo film è una cazzata pazzesca. Senza se e senza ma.

      Il fatto che sia visionario fà ridere. Stà diventando l’alibi di quelli che non sanno fare i registi.

      Non è che se uno si sveglia domani e filma una tetta in un cielo attraversato da omogeneizzati diventa un genio.

      E’ un coglione, comunque.

      Poi lasciate perdere i concetti di natura cattolica. Io sono una non credente dalla nascita e non ho mai visto, il consigliato, Don Matteo ma di una cosa sono sicura….creerebbe in me più tensione di questo film.

      • Castraberte Daniele

        condivido in pieno con te camilla…

  • Marco

    video ed audio sono sufficienti per la visione…..che comunque sconsiglio perchè il film non ha nè capo nè coda

  • Mauro Donno

    Ho dimenticato di aggiungere un dettaglio, questo film lo sconsiglio caldamente a qualsiasi cristiano, cattolico, protestante, batista, testimone di geova e company, se siete amanti del cristianesimo, se siete ossessionati da Satana, evitate di vederlo perchè potreste ritrovarvi a piangere in un angolo disperati.
    E lo sconsiglio anche caldamente a qualsiasi neopagano, wiccan, figlio dei fiori e new age internettiano e robe del genere, perchè potreste rimanere delusi ed orrorificati dallo scoprire che le streghe del passato venivano viste in questo modo, che non erano gran fighe in gonnella, niente seni sodi, amore per la natura, magia dell’amore o tutte quelle idiozie che vi hanno messo in testa negli ultimi venti anni.
    Evitate di vederlo se siete oltretutto benpensanti, censuratori ed abituati al solito perbenismo dove i buoni vincono e tutto va a finire nel solito modo!
    Ed evitate di vederlo sopratutto VOI, finti amanti dell’Horror cresciuti con pane e Paranormal Activity e questi filmetti da quattro soldi degli ultimi dieci anni che vengono spacciati come veri Horror, sopratutto voi, ragazzini, adolescenti e giovincelli che andate in un cinema a vedere un Horror solo per farvi qualche risata fingendo di non avere paura di niente.
    QUESTO FILM NON FA PER VOI.

    • http://www.facebook.com/omar.donadon Omar Donadon

      Io ho 17 anni, non credo in nessuna religione, non mi faccio scioccare da 4 seni flaccidi e qualche vagina spelacchiata mostrati a caso in un film, conoscevo già la storia della caccia alle streghe e alcuni delle loro correnti di culto principali, vado al cinema con gli amici e rido dei film horror presentati ultimamente nelle sale perchè sono banali, scontati e tutti con lo stesso fil rouge, in pratica sono tutti scopiazzati tra loro e non farebbero paura nemmeno a mio nipote di 3 anni, però devo dire che ho davvero gradito questo film, che fa del misticismo e degli avvenimenti storici la sua forza oltre a quell’alone di mistero che francamente mi ha tenuto incollato allo schermo fino alla fine, hai ragione su molte cose e soprattutto non è un film per tutti ma attento, pure gli adolescenti come me cresciuti in mezzo ai vari “paranormal activity” possono interessarsi al cinema e comprenderlo specialmente nel genere horror che non è sempre il solito tran tran di mostri e sangue ovunque (quella casa nel bosco per esempio) ma a volte diventa una specie di crossover tra eventi passati e presenti raccontati con un macabro sfondo di verità e credenze (come in questo film) detto questo per me come voto ci sta un 8

      • Mauro Donno

        Naturalmente c’è sempre l’eccezione :D
        Figuriamoci!

    • giampaolo randi

      Facevi prima se dicevi di sconsigliare la visione a tutti, io non capisco come faccia a piacere ad alcuni utenti, sarà per via dell’ ora tarda ma io non sono riuscito a vederlo tutto perchè troppo noioso. La storia era interessante, ma che palle la visione

      • http://www.facebook.com/black.tenshi Diego Tenshi Veleno

        Io mi sono addormentato dopo i primi 10 minuti xD dovrò rivederlo perché comunque mi ha incuriosito, però a giudicare dai commenti ho fatto bene a dormire :D

    • Karpa

      minchia hai davvero la mente chiusa tu! Io sono cristiano e sono un amante del cinema e amo il cinema in tutti i suoi generi. Ho visto questo film, mi è piaciuto davvero e non mi sono trovato a piangere in un angolo anche se in diversi momenti mi ha fatto davvero impressione e mi ha spaventato. Che cosa vuol dire che lo sconsigli a un cristiano? Caso mai dovresti dire lo sconsiglio a un bigotto e la cosa è mooooolto ma moooolto differente. Apri un po’ la mente figliolo. L’unica cosa in cui sono d’accordo con te è l’ultima parte quella dei finti amanti dell’horror, cmq tutto sto dialogone si vede che l’hai scritto per farti vedere come uno diverso. sii te stesso ma non rompere il —- a gli altri.

      • Giulsssss

        rimango un pò perplessa davanti a questo antipodo, che un credente (in generale) possa apprezzare queste pellicole (anzi anche altre), perchè diciamocelo se si fosse davvero credenti il vostro credo vi imporrebbe una linea di pensiero abbastanza bigotta, per voi impossibile da trascendere (come accettare o meno altre linee di pensiero o sbaglio?!). Per la frase perbenista finale, magari potevi risparmiarla perchè il commento non era un’accusa ma un “consiglio”. Detto ciò spero davvero che vi stiate evolvendo verso questa direzione di apetura al resto del mondo!

        • Karpa

          ecco un’altro con la mente ghettizzata! guarda che cristiano e bigotto è tutta un’altra cosa! Innanzitutto se tu non sei cristiano (lo deduco dal tuo commento) come fai a sapere che “il vostro credo vi imporrebbe una linea di pensiero abbastanza bigotta, per voi impossibile da trascendere (come accettare o meno altre linee di pensiero o sbaglio?!)” è una grande c—ta! conosco tanti ma tanti cristiani come i miei genitori e molti miei conoscenti e amici che accettano persone che non credono in nulla o in un’altra religione non è assolutamente vero quello che si dice che un cristiano non rivolge la parola a un ateo o altre leggende metropolitane di questo stampo! Ovviamente se poi uno mi bestemmia in faccia mi inca–o perché bestemmiare non è manifestazione della propria non credenza ma della propria ignoranza e mancanza di rispetto! Quindi la cosa cambia assai non siamo noi a non rispettare gli altri ma il contrario! Io ho visto il film non come cristiano ma come appassionato di cinema e chiunque va al cinema immagino che faccia la stessa cosadal momento che è al cinema e non in chiesa… quanta ignoranza! E cmq sì vede che hai la mente chiusa dal momento che la frase finale era solo un consiglio non era per fare il perbenista e dato che ne conosco a bizzeffe di perbenisti e bigotti (purtroppo nel cristianesimo c’è anche questo) riesco a capire che tu non hai mai conosciuto un perbenista che ti sfracella i co—ni! detto questo ti saluto!

          • demon

            trovo il tuo punto di vista molto “di comodo” , la religione è solo una menzogna creata per lavare cervelli creando risposte facili a quesiti senza risposta ,ed avere di conseguenza supremazia e potere , e la storia lo conferma, e il credo personale ,se si rifà ad una o piu di queste è ovvio che ne fa parte o ne è condizionato, perciò il primo a mettere caos e ignoranza in questo caso sei proprio tu… che sei libero di credere in quello che vuoi , ma se ritieni di essere cristiano, per lo meno si coerente con la tua religione creata da stupide regole ,.. troppo comodo dire si, io credo, ma non ho mai letto la bibbia ..oppure , si ci credo ma solo il “primo tempo”, nel secondo mi rifaccio un’idea piu aperta a mia immagine e somiglianza …..lo trovo paraculo ,la parola cristiano (per quanto io la trovi ridicola) ha un significato ben preciso… e tu non lo conosci se fai discorsi di bigottismi., e la metti da parte quando non vai in chiesa spacciandola per ” modernità” (questa poi mi fa sorridere)….
            ma meglio che tu non lo conosca, perderesti solo tempo, ho idea solo che tu abbia le idee ancora un po confuse a riguardo, ofuscate da parabole di massa. che portano buio e servilismo.oppure usi egoisticamente a tuo piacimento un credo che non ti appartiene, solo per lavarti la coscienza e risolvere le tue debolezze .
            cosi non ti sfracelli i cog-i ….
            meditaci…

          • demon

            trovo il tuo punto di vista molto “di comodo” , io credo che la religione è solo una menzogna creata per lavare cervelli creando risposte facili a quesiti senza risposta ,ed avere di conseguenza supremazia e potere , e la storia lo conferma, e per quanto riguarda il credo personale ,se si rifà ad una o piu di queste è ovvio che ne fa parte o ne è condizionato, perciò il primo a mettere caos e ignoranza in questo caso sei proprio tu… che sei libero di credere in quello che vuoi , ma se ritieni di essere cristiano, per lo meno si coerente con la tua religione creata da (stupide) regole ,.. troppo comodo dire si, io credo, ma non ho mai letto la bibbia ..oppure , si ci credo ma solo il “primo tempo”, nel secondo mi rifaccio un’idea piu aperta a mia immagine e somiglianza …..lo trovo paraculo ,la parola cristiano (per quanto io la trovi ridicola) ha un significato ben preciso… e tu non lo conosci se fai discorsi di bigottismi., e la metti da parte quando non vai in chiesa spacciandola per ” modernità” (questa poi mi fa sorridere)….
            ma meglio che tu non lo conosca, perderesti solo tempo, ho idea solo che tu abbia le idee ancora un po confuse a riguardo, ofuscate da parabole di massa. che portano buio e servilismo.oppure usi egoisticamente a tuo piacimento un credo che non ti appartiene, solo per lavarti la coscienza e risolvere le tue debolezze .
            cosi non ti sfracelli i cog-i ….
            meditaci…

          • Karpa

            mi spiace di aver sollevato questo polverone quello che volevo dire era soltanto che quando uno va al cinema va come amante del cinema indipendentemente dal film che si guarda e la mia fede di certo non mi impone regole che mi impediscano di vedere film sulla linea di le strege di salem come in questo caso

          • http://www.facebook.com/ale.meola Ale Meola Alastor

            certo, su quello non c’è dubbio, ognuno stabilisce l’importanza da dare alle proprie visuali,per dirti, io ho letto il commento di @mauro donno come una sorta di provocazione, e a quanto pare è riuscito nell’intento. ciao.

          • demon

            cosi va meglio, sicuro, puoi apprezzare un lato tecnico di una pellicola, senza per forza condividere il contenuto.. anche se l’argomento va contro la tua ideologia,non trovo nulla di cosi “peccaminoso” nel farlo, ma dubito che tu possa avere un pensiero completamente liberale , dato che il tuo credo in primis è un’istituzione..che per esempio impone concetti di giusto e sbagliato o di bene o male confezionati a dovere, quando in realtà queste ultime sono solo ideologie soggettive , non è un offesa, è semplice spiegazione scientifica. che dimostra che comunque sia, il tuo punto di vista sarà sempre condizionato.

            premetto ,io non credo nei dogmi, e non ho nulla contro l’universo di pensiero, e credo che la coscienza sia parte integrante di noi stessi e sia differente da persona a persona
            perciò
            per esporti l’esempio in questione, non riconduco il bene e il male (o il giusto o sbagliato)come unità di immagine comune,(concetto appositamente ultra confezionato nelle religioni proprio per interesse )altrimenti poi non ci sarebbero discussioni, ne evoluzione;queste in realtà sono ideologie soggettive dettate in base alle formule di pensiero, in pratica ognuno di noi ha un’idea di giusto o sbagliato (bene o male) differente, in base appunto a molti fattori… poi esiste il buon senso, che è parte integrante di noi stessi..che ha contribuito alla nostra sopravvivenza e non estinzione , ma non si può stabilire che sia dettato da una religione.questo è l’errore grave…

            quest’ultimo in realtà è parte dell’indole umana e del nostro istinto.. e paradossalmente proprio per non stare nei dogmi, si può notare benissimo che non tutti lo sviluppano in modo uguale .. fa sempre parte della bilancia dell’evoluzione . ciao .

          • Dragoda Spinelli

            Bravo,condivido con te ogni parere appena espresso.Peccato ci siano ancora pseudo-borghesotti con le borchie e le croci rovesciate tatuate sul culo che ci ricordano OGNI SANTISSIMA VOLTA che la religione è solo una menzogna,che la chiesa è cattiva,che bruciava le streghe,che mangiava i bamb…a no scusate.Ma per cosa lo scrivete?Perchè siete consapevoli che Dio non esiste?Perchè siete gelosi che ”qualcuno” creda ”veramente” in qualcosa che almeno professa il bene?
            Mi ricordo una persona che conoscevo un pò di tempo fa che si comportava male verso le altre persone:le denigrava,faceva il doppio gioco,tradiva la propria ragazza e per giunta aveva la presunzione di andare in chiesa e di credere pure in Dio.Mi diceva:-”Io non lo faccio apposta,non sono cattivo,ma quando la domenica vado in chiesa a confessarmi è come se tutto il male che faccio sparisse all’improvviso :)”-QUESTO NON è UN CRISTIANO(parola tutt’altro che stupida),è un incoerente bastardo che sfrutta la cosa a proprio vantaggio.Il vero cristiano non usa la religione come scudo,ma la usa per darsi delle regole,dei principi comportamentali da seguire,che ”NON SONO” non fumare erba,non vestirsi di nero,non ascoltare i Meshuggah,sono sincerità,amore verso il prossimo,fedeltà verso la propria moglie e verso i propri amici,attitudine alla giustizia sempre a difesa del debole,democrazia e uguaglianza nei limiti della decenza della coerenza e della logica.Ma si sà,a tanti ben pensati pseudo filo-satanisti fa più comodo non rendere conto a niente e a nessuno per le proprie azioni,in nome di quella libertà che finirà solo per renderli ancora più schiavi.

          • http://www.facebook.com/ale.meola Ale Meola Alastor

            beh , sei tu per primo ora che accusi i satanisti o pseudo tali , come un unico catalogo, facendo poi discorsi di differenze nell’ambito cristiano ?? fammi capire perchè in osservazione la tua proprio è una contraddizione veramente stolta..probabilmente quelli a cui ti riferisci sono satanisti di comodo , come i cristiani di comodo di cui parli … premetto ,io non credo nei dogmi, e non ho nulla contro l’universo di pensiero, e credo che la coscienza sia parte integrante di noi stessi e sia differente da persona a persona percio in fundis non esiste, o meglio non è riconducibile il bene e il male (o il giusto o sbagliato)come unità di immagine comune,(concetto ultra confezionato nelle religioni)altrimenti poi non ci sarebbero discussioni, ne evoluzione;
            queste in realtà sono ideologie soggettive dettate in base alle formule di pensiero.

          • http://www.facebook.com/ale.meola Ale Meola Alastor

            ciao, fammi capire perchè in mia osservazione la tua proprio è una contraddizione veramente stolta:

            accusi i satanisti o pseudo tali , come un unico catalogo, facendo poi discorsi di differenze nell’ambito cristiano ??.probabilmente quelli a cui ti riferisci sono satanisti di comodo , come i cristiani di comodo di cui parli … premetto ,io non credo nei dogmi, e non ho nulla contro l’universo di pensiero, e credo che la coscienza sia parte integrante di noi stessi e sia differente da persona a persona percio in fundis non esiste, o meglio non è riconducibile il bene e il male (o il giusto o sbagliato)come unità di immagine comune,(concetto appositamente ultra confezionato nelle religioni)altrimenti poi non ci sarebbero discussioni, ne evoluzione;
            queste in realtà sono ideologie soggettive dettate in base alle formule di pensiero.

          • Karpa

            guarda hai perfettamente ragione ne esistono parecchi che sono delle merde ma essendo cristiani (ovviamente solo di parola) si credono superiori e credono di avere sempre ragione. anche se io ho i miei difetti posso almeno confermare di essere uno che appena ha l’occasione lotta contro gentaglia che hai appena descritto!

          • demon

            deduco dal tuo silenzio che la mia osservazione è corretta.. ti ritieni un buon cristiano,ma… parli di concetti di uguaglianza e fai differenze, parli di bene e male senza sapere a cosa ti riferisci,parli di regole comportamentali senza sapere quello che scrivi.. ecco le mie perplessità,
            cristiano che significa “portatore di cristo e della sua parola” e al suo significato in cui te e migliaia di persone come te si rispecchiano..mi sono chiesto:. ma sarà veramente la parola di un cristo dei fumetti del vangelo quella cosi oppressiva e confusionaria che tuttoggi viene propagata , o è solo che in realtà qualcuno la vuole proprio in questa forma… bhe io l’ho capito gia da molto tempo … e ne faccio a meno.
            Quello che penso è che di sicuro parte di ogni etica è importante ,in qualsiasi forma, proprio per l’evoluzione della nostra specie,
            meditateci…e se proprio non capite,liberissimi di continuare a confessarvi e pregare per me … ciao.

      • Ilcaproespiatorio

        Ti quoto in tutto, mauro tuttavia ha ragione su un punto. Il regista non si è interessato al guadagno ed ad un prodotto commerciale ma dire che questo film è da antologia è una castroneria pura. Mi sembra un rifacimento di “Rosemary’s Baby” ma fatto male non una scena innovativa ed un’altra cosa non nominate “Quella casa nel bosco” invano poiché è uno dei film horror più innovativi degli ultimi 10 anni

    • Andre Ches

      Spiegaci dove sta l’ horror e la tensione , amico…

    • Vraaden

      Vorrei capire come un film del genere potrebbe offendere un credente. In pratica il film dice che le streghe adoratrici del demonio esistevano ed erano potenti e pericolose, quello che in pratica credevano i domenicani. Poi in realtà era solo un altro modo di perseguitare la donna ed i suoi “poteri” (fascino, conoscenze erboristiche, ostetriche ed assistenziali), per forza di cose alieni all’ideologia culturale maschile e quindi malvisti, ostacolati ed infine repressi. Che ci fosse una minima % che praticasse la “stregoneria” realmente (che poi altro non era che la prosecuzione di riti precristiani) era più che altro una profezia che si autoavvera. Se vuoi qualcosa di veramente shockante leggi le 120 giornate di sodoma, in questo film ci sono le solite storie in una nuova confezione.

      • giampaolo randi

        Hai ragione , ma ricorda che anche molti uomini detti ” alchimisti” venivano perseguitati !

        • Vraaden

          Certo, ma lì le motivazioni mi sembra fossero diverse così come i numeri; Il regista usa queste storie per perseguire il suo ideale di tresgressione alla norma condivisa, più offeso dai suoi film dovrebbe sentirsi un poliziotto o un magistrato che non un cristiano. Ma è pur sempre una trasgressione all’acqua di rose, quella che piace a noi “pseudointellettuali alternativi”.

      • Mauro Donno

        Vedere il papa che si masturba sul trono, non credi che sia offensivo per un cristiano?
        Le 120 giornate di sodoma è un altro tipo di film.
        Spero che tu stia scherzando se vuoi paragonarlo con un film Horror dove il contesto è completamente diverso.

        • Vraaden

          Parlo del libro e non del film. E lî davvero si parla di trasgressione, non in questa carrellata di iconografia metalsatanico adolescenziale trendy (usata per fortuna con tanta ironia)che puô scandalizzare giusto qualche cristiano rinato USA. Poi continuo a non comprendere perché ti ostini ad usare cristiano come sinonimo di cattolico e a sua volta di cretino o bigotto. Credenti di qualunque fede, atei e (in alcuni casi) agnostici hanno in comune il il rispondere con certezza ad una domanda per la quale non hanno competenza ne conoscenza.

    • Castraberte Daniele

      lo sconsigli per 4 scene che cercano di colpire il pudore delle persone..ma per piacere …una tristezza unica..tensione pari a zero..regia pessima..storia ridicola e scontata…tempo perso

  • Sara Bani

    Ora… parlare di morale a proposito di un film horror…. :) … comunque sì, il film è proprio brutto. A prescindere dalla morale: sarebbe stato brutto anche se avesse trattato la vita amorosa dei koala.

    • http://www.facebook.com/omar.donadon Omar Donadon

      Infatti l’idea dei koala era stata presa in considerazione ma poi scartata perchè “Gli amorevoli koala di Salem” non suonava tanto bene…

    • ph4ntom

      alcuni horror ce l’hanno la morale e come :)

  • sickness

    un buon film,anzi un ottimo film che inizia lento,una fotografia magistrale (come del resto la tecnica del buon Rob),un film che non ti appassiona ma ti coinvolge,ti disturba,ti avvolge nell’abbraccio delle streghe,nellle visioni della protagonista,nei colori (volutamente) stucchevoli,nelle immagini di contrasto:le luci esageratamente marcate,la tappezzeria angosciante dell’appartamento,la dolcezza del cane,le apparizioni delle streghe…insomma un ottimo film che pero’ si perde clamorosamente nel finale dove Zombie a mio avviso osa troppo e cio’ che era qualcosa di piacevolmente visionario ben dosato con lo sviluppo della trama diventa un’accozzaglia “pop” di immagini e musica che non lascia basiti ne stupiti ma fa sorridere lo spettatore (il black metallaro in primis lo considero ai limiti del ridicolo)…insomma difficile tirare le somme su una pellicola come questa di sicuro portata a spazzare via l’indifferenza di molti e forse a risanare l’orgoglio di tanti black metallari che fra una canzone di merda ed un capretto sgozzato potranno finalmente inneggiare verso un propio simile che nel film si linguazza un po la bella Shery Moon:la prima credo sia una cosa positiva…la seconda,decisamente,no

  • Ireni Santos

    carissimi, io devo dire la mia per forza, sono una amante dei film innovativi degli horror, e di qualsiasi genere, ci tengo dire una cosa, un film bisogna saperlo anche vedere, rob zombie e gia affermato come regista, si magari qui ha sbagliato qualcosina, ma il film e godibile, e con tutto rispetto un bel 7 in pagella io a sto film lo voglio dare, perche se lo merita proprio. COMPLIMENTI ROB! l unico regista ancora capace a dare un innovazione al cinema. facendoci vedere cose nuove e nn cosi per scontate. GRAZIE CINEBLOG.. per la tempestivita.. una domanda ancora la ho.. quando comincerete a mettere i link per scaricare con il gia famoso MEGA???

    • giampaolo randi

      Un film che parla di streghe è innovativo?
      Non c’è niente di nuovo nel film , per giunta è lento , non fa paura, ci vuole una buona dose di pazienza per vederlo tutto

      • http://www.facebook.com/omar.donadon Omar Donadon

        Considera solo il fatto che l’ultimo film di streghe decente prodotto prima di questo era “The Black Blair Witch Project” del ’99 quindi si, è innovativo e non è che gli horror debbano per forza fare paura, considera anche il genere Horror Splatter, fa schifo, mica paura…detto questo bisogna essere appassionati davvero di cinema per apprezzare questo film

        • giampaolo randi

          Ti parlo come uno che quarda i film horror perchè mi piacciono , ma non come appassionato o come cultore di tale genere. Quindi il mio voto, anche se per gli “illuminati” di questo genere è un prodotto valido , rimane negativo

    • demon

      ..se tu le trovi cose nuove.. ti consiglio di rispolverare tutti i film trash 80 e 70 ,uno che fa al caso tuo credo sia “morte a 33 giri” con alice cooper .. film dei metà 80 ( da dove rob qui ha copiato la parte del vinile che suona musica blasfema)

  • http://www.facebook.com/omar.donadon Omar Donadon

    A tutti quelli che dicono che è schifoso noioso ecc.:

    Ma pensate davvero che il genere horror sia solo sangue, mostri e urla? Rob Zombie è riuscito a realizzare un capolavoro abbastanza enigmatico da creare un suspence sufficiente a tenermi incollato allo schermo dall’inizio alla fine come uno scimpanzè ad un albero di banane, non è il solito horror visto e rivisto come “paranormal activity” o “E.S.P.” è una corrente molto diversa ed anche molto avvincente secondo me, purtroppo però non è per tutti, appunto perchè 3/4 del normale pubblico che si definisce “amante dell’horror” si aspetta solo sangue e prender colpi da infarto con i soliti 2 colpi di scena/apparizione improvvisa visti e stravisti…comunque il mio voto è un 8, ed un grande complimento a Rob Zombie

    • http://www.facebook.com/GothikQueen MissMarla Black Lorazepam

      senza offesa ma non riesco a credere che questo il sia considerato bello ma neanche accettabile.

      • http://www.facebook.com/omar.donadon Omar Donadon

        perchè molto probabilmente fai parte di quei 3/4 degli “amanti dell’horror” che ho citato qui sopra

        • Sara Bani

          Io mi reputo un amante dell’horror (checché tu ne dica); questo film sarebbe stato un cult 20 anni fa… peraltro la trama, la fotografia, la stessa scenografia, costumi, dialoghi, luci (e chi più ne ha più ne metta), sanno di “vecchio” … pardon: vintage. Gli effetti speciali delle scene splatter addirittura… insomma: a livello tecnologico ai giorni nostri siamo abituati a vedere ben altro (prescindendo dalle varie trame, che ormai sanno tutte di fritto vecchio).

          • http://www.facebook.com/omar.donadon Omar Donadon

            Rispetto molto la tua opinione, ed hai ragione, siamo abituati a ben altro ma a volte è anche bello che qualche film sia realizzato in stile vintage, tanto per insomma portare una ventata di buon cinema vecchio stile tanto per non vedere sempre le solite minchiate piene di effetti speciali che non hanno ne capo ne coda, non credi?

          • Sara Bani

            Su questo piano, non posso che concordare con te: purtroppo esistono tecnologie cinematografiche pazzesche, ma… non esistono più le idee: negli ultimi 10 anni mi sono capitati soltanto 2 buoni horror… escludendo gli splatter: quelli non li amo particolarmente (sangue, budella, cervelli, trama zero, a parte qualche rara eccezione).

          • Salvatore Franceschi

            Ma che stai a dì… che stile vintage?! C’hanno messo 4 befane più brutte della morte per fare le streghe, questa è l’unica cosa vintage… anzi marcia e ammuffita. Per il resto è un film patetico!

          • http://www.facebook.com/omar.donadon Omar Donadon

            Non so che film hai visto tu ma anche la colonna sonora, gli effetti speciali, la trama, è tutto o quasi “vintage” in questo film

          • http://www.facebook.com/adam.western.940 Adam Western

            se sei un amante dell’horror come dici non ci metterai moltlo a capire che lords of salem è un omaggio appassionato a film come rosemary’s baby,shining ecc.ecc.

          • Sara Bani

            Se il mio post lo avessi letto tutto e con maggiore attenzione, non ci avresti messo molto a capire che in pratica ho scritto la stessa cosa che hai scritto tu.

          • http://www.facebook.com/adam.western.940 Adam Western

            l’ho letto tutto,ma ci tenevo a puntualizzare (iù per gli altri che per te). Comunque non ti stavo rimproverando :P

  • http://www.facebook.com/juliofernado.torres Julio Cesar

    Ci sono persone .. che vogliono vedere solo bruciare il mondo … :) x me voto 9 .. ;) La canzone mi affascina molto .. ! forze ho scoperto un lato nascoto della mia anima ..

  • Michele Caltagirone

    Sono d’accordo con Mauro Donno…davvero un gran bel film, visionario…inquietante….ben fatto. Come sarebbe a dire poi che non ha nè capo e nè coda…ha invece una trama ben definita e scorrevole…a me è davvero piaciuto

  • Luca Nasti

    5 min son troppo pe sta roba..

  • Maicol Kiwei

    pensavo meglio: è un film ben confezionato, ma ci sono pochi momenti veramente horror. poi segue troppo il filo di rosemary’s baby e la sceneggiatura è un po’ sconclusionata a tratti. il buon vecchio rob ha centrato il bersaglio a metà.

  • http://www.facebook.com/profile.php?id=1254351240 Leocut Deschain

    Secondo i miei gusti in fatto di film horror è un po’ troppo criptico, non sono riuscito a coglierne l’essenza. Non mi è mai passato per la mente di interromperlo, ma mi ha lasciato abbastanza indifferente.
    Immagino che i palati fini lo troveranno godibile :)

  • behemoth

    Qualche idea originale c’è ma nel complesso non mi è piaciuto

  • ph4ntom

    Inutile, noioso e con un finale che, o sei fatto di crack, o se no nemmeno a tavolino riesce ad avere un senso. ( Si prepara il seguito? Odio quando si prepara il seguito! )

    E va bene che l’arte, e va bene l’azzardo, e va bene la confusione voluta, e va bene che ce l’avete con la chiesa per qualsiasi motivo, ma …
    Gli horror sono davvero un altra cosa e mi dispiace dirlo ma non serve essere truculenti, satanisti o decomposti per fare un buon horror(o addirittura tutto insieme).
    Colpa della scarsa cultura non solo cinematografica. ( Danse macabre vi dice niente? e H.P.L ?)

    Cult tra 10 anni? Secondo me se qualcuno lo nomina per sbaglio la prossima settimana è già un successone.

    • marikasensi

      danse macabre di saint saens e lovecraft? bell’accostamento.

  • http://www.facebook.com/alex.signoretti Alex Signoretti

    Bello ma veramente bello…. non ti prendo subito però piano piano, audio e video buoni Grazie Cineblog :)

  • Staff

    Beati voi che avete avuto tempo per vedere un film e criticarlo pure.. ;-(

  • http://www.facebook.com/francesca.bellomo3 Francesca Bellomo

    io non so quale sia l’allucinogeno per far venir fuori questa cozzaglia di film c’è pure il nano … da premettere che poteva essere una buona idea ma è stata distrutta un bordello insomma di horror non ha niente peccato un 3 risicato

    • http://twitter.com/DottiMirko THE BOSS

      infatti,hai ragione..io apprezzo rob..ma in questo film la regia manca del tutto! di una noia demoniaca :)

  • http://www.facebook.com/profile.php?id=100003350544970 Marisa Biancucci

    ….mmmm…un pochino noiosetto,ma da vedere comunque…Rob Zombi ne ha fatti di migliori credo….direi che e’ molto celebrale,ma si allontana dallo splatter psicotico di Rob,e dai colpi di scena che danno vero brivido….tutto sommato da vedere fino in fondo,ma che comunque lascia a desiderare di piu’di quello che rende…

  • http://www.facebook.com/GothikQueen MissMarla Black Lorazepam

    C’è poco da dire che “non è per tutti”, non fate i filosofi che cercano a tutti i costi un senso anche quando non ce n’è nessuna traccia.

    Ridicolo, streghe paragonate a cavernicoli, la scena della madonna alla fine presa spiccicata al video “the long hard road out of hell”di Marilyn Manson, la scena con il metallaro alla Kiss (come non non bastassero tutte le critiche che fanno alla musica Metal e alla colpa che gli danno nel creare pseudo adepti di satana) musica new age stile hippies che non c’azzecca na mazza. La protagonista improbabile, per non parlare di satana junior, sembra la pianta Mandragola di Harry Potter!!
    auhauahauahauhauahauaha
    L’unica cosa buona è la scelta dell’opera quando viene “fecondata”.
    Non è un Horror, fa quasi ridere.
    Pessimo

    • http://www.facebook.com/omar.donadon Omar Donadon

      E come direbbe Peter Griffin: “MOMENTO MOMENTO MOMENTO MOMENTO” ma tu conosci un minimo di storia delle streghe? Le streghe più “comuni” traggono il loro potere dalla terra sporcandosi con essa e mostrandosi come da appena generate (nude) per di più eseguendo rituali dagli aspetti grotteschi e quasi animaleschi, pensavi che le streghe fossero come quelle di Vampire’s Diaries o come le Winx? Chiusa la parentesi riguardante le “streghe cavernicole” ti ripeto ciò che ti ho detto nel mio post più in alto, se fai parte degli “amanti dell’horror alla Paranormal Activity” come pretendi di capirlo ed apprezzarlo? NON E’ IL SOLITO HORROR DA 4 SOLDI VISTO E RIVISTO

      • http://www.facebook.com/GothikQueen MissMarla Black Lorazepam

        No infatti, vale ancora meno di quelli. E tra l’altro paranormal activity, rec e tutti questi pseudo horror non sono neanche da tenere in conto come paragone. Dal genere Horror ci si aspetterebbe come minimo quel senso di angoscia, terrore, ansia, paura che non ha nulla a che vedere nè con quelli nè con questo, che ripeto, personalmente ha fatto solo ridere. Soprattutto per tutti i banalissimi clichè presenti. Poi, onestamente, non venirmi a far scuola sulla stregoneria quando non hai la minima idea della cultura che una persona ha in certi campi. Qui c’è la possibilità di lasciare commenti, onestamente mi limito a dare le stelline perchè di solito sono del parere che un film vada comunque visto, può piacere come può non piacere, non siamo critici cinematografici in grado di poter disquisire sulle capacità tecniche del regista, sceneggiatore ecc
        ma questa volta non ce l’ho fatta a starmi zitta. Continuo a ripeterlo. EVITATEVI ST’ORA E MEZZA DI IMPROBABILITà.

        • http://www.facebook.com/omar.donadon Omar Donadon

          Se hai conoscenze sul “campo” della stregoneria (in quanto rituali ecc.) e delle streghe come dici mi spieghi come fai ad odiarlo? Personalmente mi è piaciuto ancora di più appunto per il fatto di avere delle modeste conoscenze in quel campo, poi l’ho già detto in altri commenti e lo ripeto anche a te, gusti son gusti

          • http://www.facebook.com/GothikQueen MissMarla Black Lorazepam

            Proprio perchè conosco,posso dire che è banale,superficiale e poco attendibile, reso trash per aggiungere qualcosa di “scabroso” ad un film che non fa il suo dovere. Forse l’unica scena carina è quella dove suonano, che tra l’altro dovrebbe far crescere la suspance, visto come incalza la musica ma non smuove nulla..e lo dico da persona tristemente suscettibile ai film horror (per vedere interamente l’esorcista mi ci son voluti 2 anni proprio perchè quando si tratta di Satana,possessioni etc poi ci metto giorni a smaltire la paura, credendo, forse da sciocca,dirai, che queste cose possono essere reali). Ecco, se non ha smosso niente in me, dubito che qualsiasi amante dell’horror possa trovarlo “eccitante” e meritevole. Poi, De gustibus :)

          • http://www.facebook.com/omar.donadon Omar Donadon

            Tranquilla, ho conosciuto una ragazza che dopo aver visto un film horror al cinema ha avuto una crisi di panico ed ansia tali da farla piangere, ti posso capire ma alla fine ognuno risponde agli “stimoli” di un horror a suo modo, molti dei miei amici guardando “La Madre” per esempio si stavano letteralmente e volgarmente “cagando sotto” mentre a me faceva ridere per la banalità dei “colpi” di paura che faceva prendere, tutte cose già viste su E.S.P.

  • TheGrimGoblin

    Hm allora: Prima parte del film fatto bene, la seconda parte cala un poì di intensità. Carino nel complesso; certo non a livello dei film precedenti anche se è molto diverso.

    SPOILER: Vi prego ditemi chi non ha detto :”WHAT DA F*CK IS THAT!?!?” quando ha visto Satana con il “dildo” rosa in mano e il diavolo creato tipo bambolotto che gli uscivano delle appendici dalla pancia???? AHHAAHAH

  • http://www.facebook.com/massimiliano.desisto.3 Massimiliano De Sisto

    Mamma mia che schifo di film….vi prego non perdete tempo…fa davvero pena..ma di che si è fatto il regista prima di girare???

  • Mauro Donno

    Allora, calma!

    Per capire ed apprezzare il film dovete sapere innanzitutto chi è Rob Zombie. Vi spiego qualcosa che potrà esservi d’aiuto.
    LEGGETE ATTENTAMENTE.

    Rob Zombie non è il classico regista ma innanzitutto un artista, è principalmente un musicista e lo è tuttora, è famosissimo nella scena alternativa per la sua musica che spazia dal Rock, Punk, Hard Rock, Metal, elettronica ed un misculio musicale tutto suo che possiamo definire come un genere a se.
    Un genere che crea contrasti, e che divide la gente persino in ambiente alternativo, dove viene disprezzato dai metallari più ortodossi.
    Rob Zombie, è famoso per i suoi video musicali strani, i suoi disegni, la sua personalità e le sue capacità che spaziano verso vari settori e solo da pochi anni si è cimentato nella carriera di regista.
    E’ una persona intelligente, che ha sempre valutato l’ambiente alternativo e i ragazzi metallari,o alternativi in generale, come il rifiuto di una società che cerca di spezzarci le ali, la sua musica ed il suo lavoro lo considera come un luogo in cui poter dare spazio a quelle persone che vengono messe in una nicchia perchè considerati diversi dal resto della popolazione.
    Tutto questo che state scoprendo adesso di Rob Zombie, sono ritagli della sua particolare personalità che si riflettono in tutto il film, e solo conoscendo queste sue attitudini potrete apprezzare il lungometraggio al massimo.
    Esempio, la protagonista principale del film, in realtà è sua moglie, Sheeri Moon Zombie, una ex pornostar; tante persone, compresi i suoi stessi fan e me stesso, sappiamo che non sa recitare ma a lui interessa sempre e comunque inserirla nei suoi film e video come perno principale della pellicola.
    Il perchè è facile da capire.
    E’ sua moglie, le vuole bene e la considera una sua musa ispiratrice ed indipendentemente da quel che sa fare o non fare, a Rob non gli interessa assolutamente il giudizio della gente, perchè è la sua compagna e basta, e per lui è il massimo che c’è tra tutte le donne di questo mondo.
    Il film ci perde in qualità, ok, ma se si capisce questo piccolo passaggio, è facile apprezzare il valore di Rob di andare contro il mondo pur di esaltare la sua compagna, piuttosto che valutare la sua bravura come attrice.
    Una cosa davvero importante ed interessante della personalità del regista è l’amore che prova verso il cinema dell’orrore.
    Da cosa lo si capisce?
    Guardate bene tutto il film e noterete che come Quentin Tarantino in Django ed altri film, non fa altro che inserire spezzoni, scene, personaggi strappati dai migliori film Horror degli ultimi 50 anni.
    La strega nascosta nella camera, le stanze buie e claustofobiche, sono richiami alla serie The Grudge e altri film orientali.
    Le scene dei Sabba, sono ritagli dei grandiosi ed osceni film anni 60-70 del cinema d’orrore di quell’epoca, quei film volgari, girati male, di serie C come IL DEMONE SOTTO LA PELLE di Cronemberg, dove si riuniscono immagini traculente di violenza, sesso e sangue sino allo sfinimento.
    Più andrete avanti e più noterete gli omaggi a centinaia di film, primi tra tutti i primi film di Dario Argento da cui la regia ha preso le ambientazioni soffocanti e i movimenti della camera.

    Altra cosa interessante del film è che non ci sono buoni o cattivi, ed è proprio questo che confonde la maggioranza degli spettatori, perchè nessuno è capace di insinuarsi davvero nei panni morali di qualche protagonista e diventare parte della pellicola come accade negli altri film, dove ci si sente vittima o carnefice.
    Nel giusto o nel sbagliato.
    Non lo avete notato?
    Ci sono delle streghe crudeli e dei cacciatori di streghe crudeli.
    C’è una ragazza ex tossica e megere.
    Avete per caso visto una lotta tra bene e male in un solo attimo del film?
    Non c’è ed è per questo che molti dei vostri commenti sono negativi, perchè siete italiani, e figli di una società cattolica dove tutto viene diviso nettamente in bene e male.

    Quello che dovete capire del film, e di Rob Zombie, è che lui ha voluto raccontare una storia macabra, trash, come solo lui sa fare, non altro, ha solo voluto riprendere con la telecamera qualcosa di orrido senza pensarci su troppo, omaggiando i film con cui è cresciuto, la moglie, e tutto quello che ritiene divertente nella sua cazzo di vita.

    Non altro, non ha inserito metafore, non ha inserito la lotta tra bene e male, non ha inserito protagonisti di ogni giorno.
    Avete visto i soliti adolescenti?
    Avete visto un solo protagonista che vi assomigli nella vita di ogni giorno?
    Ed è questo un altro motivo per capire l’importanza del film e del perchè non riuscite ad amarlo.

    Rob Zombie.
    Lui, non ha puntato sul denaro, sulla grana, inserendo i soliti clichè che piacciono tanto al pubblico, ha semplicemente filmato qualcosa che piace a lui, capite?

    E’ il suo film, la sua storia, qualcosa che lo diverte e a voi può piacere e non piacere; ma rimane importantissimo che voi capiate il perchè è un genio indipendentemente da qualsiasi cosa pensiate del film, perchè lui in questa pellicola ha inserito qualcosa che tutti i registi hanno dimenticato da tempo, ovvero, l’importanza della propria libertà di espressione.
    Ed è questo un vero artista, qualcuno che riesce a fare un film senza pensare al rischio di fare un flop al botteghino.
    Qualcuno che non fa qualcosa per il denaro ma per esprimere qualcosa che ha dentro, capite ora la differenza tra un film Horror comune e le Streghe di Salem?
    Le Streghe di Salem non è un prodotto commerciale.
    Ma un prodotto di alta classe.
    Ed è una cosa rara trovare qualcosa del genere in giro!

    • http://www.facebook.com/luca.vasto Luca Vasto

      grande mauro, concordo su tutto tranne che su Sheri, secondo me è una brava attrice, oltre che una stra gnocca :-P in questo film rende bene l’idea della ragazza disperata che scivola nella follia, così come rendeva bene quando faceva la psicopatica nel dittico dei Firefly ed era affascinante nei panni della mamma di Michael Myers negli Halloween ;-)

    • Alessandro

      Per me Rob Zombie dapprima dell’ età di 13 anni era un perfetto sconosciuto a dire la verità, però devo dire che ho iniziato ad apprezzarlo con un film che mi aveva colpito ai tempi ed era La casa dei 1000 corpi, e da lì in poi ho continuato non solo a seguirlo nell’ ambito cinematografico ma anche in quello musicale, e devo ammettere che sa il fatto suo poi cmq ogniuno ha i suoi gusti come per ogni cosa, c’è a chi piace e a chi non piace. Rileggendo i commenti, dopo che ho capito che il film era di Rob Zombie, mi aveva già incuriosito e dalla recensione che hai fatto non me lo lascerò scappare questo film xD
      P.S. Scusate ma di tutti i film che ho visto di Rob Zombie mi devo ricredere, la prima parte sembrava di effetto, ma dalla seconda in poi un palo nel culo -.- l’ ho dovuto rivedere in più riprese perchè dalla noia mettevo in pausa per fare qualsiasi altra cosa che mi impegnasse… alla fine l’ ho visto a sforzo, ma è di una delusione allucinante. Classificato tra i peggiori film mai visti!

    • Banned Von Kalte

      Ha anche diretto un lungometraggio animato dal nome di “The Haunted World of el Superbeasto”, difficile da recuperare ma è di uno spasso assoluto. Fa sembrare “Family Guy” di Seth McFarlane un cartone della Disney. :)

      • Mauro Donno

        L’ho visto ieri sera: Geniale.
        Non ho idea di come mi sia sfuggito di mano per tutto questo tempo, grazie mille per il commento, altrimenti, non sarei riuscito a trovarlo.

    • http://massybiagio.blogspot.com/ Massy Biagio

      musicista famosissimo??? ma ‘dno? se per ‘scena altenativa’ si intende un gruppo che non se lo fila nessuno allora sì, è famosissimo altrimenti….

      • http://www.facebook.com/matteo.blas Matteo Blas

        Probabilmente tu di musica conosci solo l’1% di quella esistente…Io non apprezzo il Goth-Metal, ma Rob Zombie lo conosco in quanto uno dei musicisti piu’ famosi della scena da almeno 20 anni…. Magari non lo si conosce perchè non mastica pipistrelli e poi va in MTV con la family!

      • Mauro Donno

        10 milioni di album venduti nel gruppo White Zombie.
        15 milioni di album venduti come Rob Zombie.
        Dischi di Platino e dischi D’oro a palate.
        Non mi sembra che sia un gruppetto che non si fila nessuno, anzi…

        • http://www.facebook.com/ale.meola Ale Meola Alastor

          .. che te lo dico affare… l’ignoranza si chiama italia…. permettimi di riprendere il tuo pensiero (che condivido)sotto un’altro aspetto …senza polemizzare , per la cronaca, non esiste un “sottogenere” di metal, il metal è uno solo evoluto in capitoli ben precisi e definiti ,..quelli che chiamano gotic -metal, industrial -metal ,sticazzi -metal , sono solo distorsioni create a cazzo con miscelazioni totalmente estranee per definire un non si sa cosa..nel metal esistono le innovazioni, ma per farlo si deve conoscere l’origine di quest’ espressione : il doom ,l’heavy ,la n.b.h.m ,lo speed, l’epic ,il thrash , il death ,il black,
          ..manifestazioni differenti e a volte in discordia fra loro , ma con una cosa in comune,:lo spirito .
          articolazioni musicali e sound si caratterizzano dal paese d’origine.. percio c’è il sound americano, svedese , norvegese, greco.. ecc.ecc..come in tutti gli ambiti artistici che si rispettano…potrei stare qui ore …il nocciolo è che quello che si definisce come metal, è l’ essenza con cui viene creato questo sound, questa espressione , e non tutti ne sono portati ,dato che per quanto ci sia animo e volontà ,è in oltre essenziale una cultura vasta fin dall’origine in proposito , a maggior ragione per creare qualcosa di innovativo ,e poter poi parlare di “definizione di stile”,(come in tutte le attività artistiche a mio avviso) altrimenti saremmo tutti dei geni ,comunque ripeto rob zombie non fa metal,( lui di sicuro lo ascolta e un orecchio colto si accorge delle sue influenze musicali )ma non suona metal .vi consiglio di informarvi anche su questo ,(mi riferisco anche a chi ha nominato grandi nomi come esempi.. io a Mozart preferisco Arturo Michelangeli De Benedetti che era italiano,… ) ripeto, la mia non è una polemica, il mio pensiero illustra solo delle precisazioni ad un argomento a titolo informativo,ai soliti italiani “generalizzatori di massa”,ciao.

        • http://www.facebook.com/ale.meola Ale Meola Alastor

          .. che te lo dico affare… l’ignoranza si chiama italia…. permettimi di riprendere il tuo pensiero (che condivido)sotto un’altro aspetto …senza polemizzare , per la cronaca, non esiste un “sottogenere” di metal, il metal è uno solo evoluto in capitoli ben precisi e definiti ,..quelli che chiamano gotic -metal, industrial -metal ,sticazzi -metal , sono solo distorsioni create a cazzo con miscelazioni totalmente estranee per definire un non si sa cosa..nel metal esistono le innovazioni, ma per farlo si deve conoscere l’origine di quest’ espressione : il doom ,l’heavy ,la n.b.h.m ,lo speed, l’epic ,il thrash , il death ,il black,
          ..manifestazioni differenti e a volte in discordia fra loro , ma con una cosa in comune,:lo spirito .
          articolazioni musicali e sound si caratterizzano dal paese d’origine.. percio c’è il sound americano, svedese , norvegese, greco.. ecc.ecc..come in tutti gli ambiti artistici che si rispettano…potrei stare qui ore …il nocciolo è che quello che si definisce come metal, è l’ essenza con cui viene creato questo sound, questa espressione , e non tutti ne sono portati ,dato che per quanto ci sia animo e volontà ,è in oltre essenziale una cultura vasta fin dall’origine in proposito , a maggior ragione per creare qualcosa di innovativo ,e poter poi parlare di “definizione di stile”,(come in tutte le attività artistiche a mio avviso) altrimenti saremmo tutti dei geni ,comunque ripeto rob zombie non fa metal,( lui di sicuro lo ascolta e un orecchio colto si accorge delle sue influenze musicali )ma non suona metal .vi consiglio di informarvi anche su questo ,(mi riferisco anche a chi ha nominato grandi nomi come esempi.. io a Mozart preferisco Arturo Michelangeli De Benedetti che era italiano,… ) ripeto, la mia non è una polemica, il mio pensiero illustra solo delle precisazioni ad un argomento a titolo informativo,ai soliti italiani “generalizzatori di massa”,ciao.

        • http://massybiagio.blogspot.com/ Massy Biagio

          fonti? io , visto che non lo conoscevo, prima di scrivere ho fatto un giretto su wikipedia, it e engl, ma tutti sti milioni di dischi non li ho visti, potranno essere famosi nell’ambito metal, ma per il resto.. da quello che ho visto il disco di maggior successo ha venduto 3 milioni di copie, che in italia sarebbero un botto, ma in america, negli anni ’80???? mah, cmq se piace a voi…

          • http://www.facebook.com/ale.meola Ale Meola Alastor

            ahahahhh wikipedia… hai gia detto tutto.

    • http://www.facebook.com/selene.dallara.5 Sèl Sennentuntschi Dall’ara

      Perchè dici che SheriMoon non sà recitare? Secondo me è una spanna sopra a molte “scream queen” usate negli ultimi 10 anni :)

      • Mauro Donno

        Hai mai visto Al Pacino nel film l’Avvocato del Diavolo?
        Immagine, forma, espressioni, modi di parlare, sguardi.
        Quello è un attore che sa recitare.
        Come lui, pochi altri, sia donne che uomini, possono essere considerati, almeno, secondo me, come attori veri e che sanno recitare così bene da stravolgere completamente l’essenza di un film con la propria mostruosa presenza.
        E’ vero, Sheri è cento volte meglio di qualsiasi gallina strozzata belloccia ed inutile di qualsiasi film Horror moderno, ma c’è classe e classe.

    • http://twitter.com/suspiriosa GIU SUSPIRIA

      il demone sotto la pelle è un bellissimo film…! e sheri moon non era una ex pornostar ma una ballerina e modella diventata attrice quando ha sposato lui, ora è anche una stilista… detto questo film mi piaciuto molto visto al cinema ancora di più

    • fab1

      Ma se non è un prodotto commerciale, come mai hanno fatto tanta pubblicità? Anche il Vecchio Rob deve campare, con questa economia…. Non credo che i produttori associati, avessero finanziato il film affinché Rob Zombie si togliesse uno sfizio… Perlomeno Io credo così!…

  • Tony

    Se Il Film fosse stato ambientato cm nei primi 5 min (l epoca delle streghe) sarebbe stato un successo …dp 5 min il Film diventa una mega ciofeca….

  • Giovanni Mannu

    chissà quanti TIR di LSD per realizzare questo film

  • Salvatore Franceschi

    A me più che streghe sembrano befane. Che film del piffero: è involontariamente comico!

  • Castraberte Daniele

    l ho visto ieri al cinema…una cagata colossale..e ci ho speso pure 15 euro(eravamo in 2) i 4 quattro ambienti su cui si svolge non rendono assolutamente il film in tensione neanche per un attimo…la claustrfobia che dovrebbe creare non sale neanche a morire..4 faccie smorte 4 scene in cui si cerca di scandalizzare lo spettatore toccando il sesso e la blasfemia ma una storia inutile che non appassiona non spaventa non coinvolge non tiene in tensione..lo consiglio a tutti quelli che mi stanno sulle palle..e non venitemi a parlare di horror..i film horror veri e da un po di anni che non li fanno piu…che tristezza..

    • manu

      Anch io lo consiglierei a tutti quelli che mi stanno sulle palle! Ah ah ah!!!

  • paperoga

    penso che tra 10 minuti me lo guardero’…poi vi sapro’ dire cosa ne penso…certo che i pareri sono tanti e contrastanti.sicuramente un film che fa discutere…

  • http://twitter.com/DottiMirko THE BOSS

    adoro Rob!…ma questo film è una cagata totale!

  • marikasensi

    E’ talmente blasfemo che mi sta simpatico soprattutto per quello. Velvet underground & Nico poi *-*. Per il resto avete detto tutto.

  • Luigi Beatrice

    yay luoghi comuni a palla (m’ha deluso parecchio)

  • DENISE

    Proprio non ci siamo…

  • erman

    Film senza dubbio ben girato, si vede che il regista ne sa qualcosa. Finale assolutamente senza senso.

  • http://twitter.com/xo19791 jj

    vabbe’ ho letto i vari commenti e di questo regista molto amato dagli esperti cinefili e aggiungerei critici d’arte. a me sto rob zombi sara pure un fenomeno , musicista batterista regista…. troppe cose per farle bene tutte…
    venendo al film , nienete di che delle vecchiacce sozze..magia nera ae altre boiate , non mi ha fdatto ne caldo ne freddo . solo noia e rammarico per il tempo perso . aggiungo e’ la mia opinine e vale solo per me . voi fate come vi pare

  • Walter Bishop

    Mah.

    Il film è volutamente anacronistico, tipico di Rob Zombie a cui piace l’atmosfera degli anni ’70.

    In questo caso sembra quasi che sia a quel tipo di pubblico che voglia rivolgersi, sia con le tematiche che con le immagini, crude e violente, ma che restano sempre “abbozzate” lasciando molto più spazio all’immaginazione che al “realismo” tipico dei nostri tempi e che, sempre secondo me, ha in parte desensibilizzato un po’ lo spettatore… lo dimostrano tutti i pomodori ed insulti che sono arrivati da quelli che guardano un film allo stesso modo in cui mettono benzina alla macchina: si siedono e si fanno riempire la testa e gli occhi di immagini su cui RARAMENTE c’è bisogno di riflettere.

    Questo film è lontano da essere un capolavoro da lodare, è vero, perché è intelligente: mi ha ricordato quelle sequenze di immagini disturbate e disturbanti tipiche degli horror anni ’70 (citerei shining o a clockwork orange, ma poi mi crocifiggono in sala mensa), certo solo grazie ad un’ottima fotografia come hanno detto già altri, ma mi basta come “istantanea” di quell’orrore d’altri tempi che questo film tenta di celebrare.

    Nemmeno io lo consiglierei, ad ogni modo, perché non è un film godibile da tutti… Anche se mi è piaciuto.

    • Ilcaproespiatorio

      è la copia riuscita male di “Rosemary’s Baby”

    • marikasensi

      Bellissimo commento, molto oggettivo e moderato nei toni.

  • Simone Pippi

    Andiamo per ordine:
    1° cosa : ma quindi bisogna perforza farsi piacere il film e solo chi lo fa è superfigo intelligente e ne capisce di horror? a chi non gli piace, non se ne intende? mah a me sembra un pelino da presuntuosi dire questo.

    2° cosa : il film è molto sopravvalutato da alcuni, scommette che se il regista fosse stato sconosciuto, molti dicevano che era una cagata

    3° cosa: veniamo al film, in alcuni punti noioso e scorre lento, vuole sembrare malato ma non ci riesce, scontato . L’idea era buona, la realizzazione l’ho trovata troppo caotica e in alcune scene si cade proprio nel ridicolo, altro che malato.Tipo la scena del nano o quella del diavolo col dildo, RI-DI-COLO e penoso anche. Voto cmq 7 perchè mi è abbastanza piaciuto, da vedere sicuramente ma , come già detto sopra, qualche scena stona veramente . Non capisco però tutto questa originalità che molti asseriscono ci sia nel film, mi sembra una trama abbastanza comune e già vista.

    4° cosa: riferita all’utente che ne parlava benissimo come se fosse un film malato, disturbante etc etc, mah……… se questo è un film malato guardati “a serbian film” o i 2 human centipede o “august underground moedum” e poi ne riparliamo.

    5° cosa : il primo tempo prometteva molto meglio, il secondo tempo ha alcune scene che stonano con il rest del film e che mi paiono più ridicole che malate. Poteva venire fuori un bel film dal primo tempo, io stesso mi sono detto “wow promette bene, per ora è bello” poi col secondo tempo ……… come una bella donna che quando la spogli ti accorgi che aveva il push up e il seno le cade giu .

    Cmq sono d’accordo anche io col fatto che fra 30 anni, sarà un cult, perchè cmq è un film strano, quello sicuro.

    • Axel

      io vorrei scrivere che il film mi è piaciuto ma non posso perché poi quelli che non c’hanno capito una mazza direbbero che sono uno che fa il superfigo intelligente che ci capisce di horror. Mannaggia!!!

  • Andre Ches

    EH NOOO..dai..sono 1 ora…..60 minuti che sto guardando questo film..ma dove stà la tensione, la novità, e le cose tanto interessanti lette nei commenti? non succede nulla……..dopo il minuto 60..altre boiate e scenette con pupazzi che si masturbano il pirichitto e scene ..(scene)..da videoclip antigos con questa povera capra o caprone…come vera attrice protagonista. Un trio di streghe che sembrano la vanna marchi, la merkel e rosy bindi,a mani alzate tipo jesus christ superstar..Un film insulso..tranne qualche scena che puo ricordare i primi 10 minuti della chiesa di michele soavi… Grazie agli “esperti” commentatori..specie il signorino che definisce questo..l’horror del 2013..ripigliati amico..

    • Castraberte Daniele

      sono pienamente daccordo con te andre…

  • Graziano

    Visionario, crudo, efferato, psichedelico… CAPOLAVORO!!!

  • federico

    anche se qualcuno qui ci ha illuminato su chi è rob zombie per me questo film rimane è una ca…a pazzesca!

  • Antonio

    Capire?…un film del genere e’ al di sotto della spazzatura!

  • Axel

    Ho visto il film ieri sera e non c’erano commenti. Adesso riapro la pagina e sbam! 86commenti!
    Vuol dire che almeno la pellicola fa discutere.
    Tra parentesi, a mio avviso, GRANDE CITAZIONE OMAGGIO A SUSPIRIA DI ARGENTO attraverso la fotografia e l’utilizzo dei colori accesi.

  • paperoga

    appena visionato.certamente non si tratta di un capolavoro,ma nemmeno di un brutto film. a me personalmente e’ piaciuto ma il senso finale del film non l’ho capito……credo sia meglio informarsi e vedere sulla rete se circolano dichiarazioni circa il senso del film da parte del regista,perche’ penso che qualcosa abbia voluto dire….

  • http://www.facebook.com/liuk.rap Liuk Rap

    bello e sopratutto la bionda l’adoro da quando ha fatto la casa del diavolo del 2005 poi hanno lasciato pure la stessa doppiatrice,voto complessivo 9,5

  • http://www.facebook.com/pmall69 Henry Cumana PallMall

    viaggio indietro nel tempo …. fino ai capolavori di Argento dell’epoca
    proposto nel 2013 fa discutere ma sta qui la sua forza. Tanti ci hanno provato …. nessuno ci era riuscito fino ad ora.
    Voto 9

  • http://twitter.com/Paolograssi73 Paolograssi

    Un film “diverso”. Amate il cinema? Vedetelo. Poi giudicate…ma fatelo come ste stese guardando un Picasso…..teste storte e senza forma….ma dei caolavori a se. Come questo film, un pazzo videoclip blasfemo. Lhorror? E’ nelle reazioni che suscita.

  • http://www.facebook.com/soranoalessandro Alessandro Sorano

    i bei film horror non li sanno fare più..o fanno la solita pellicola dove tutti i personaggi alla fine muoiono o dove c’è semplice carneficina e quelli più che spaventare fanno impressione e basta..o una vera rottura di coglio** come questo film..arrivato a 31 minuti l ho tolto…non c’è niente di cosi interessante nella trama,oltre che la monotonia è permanente….l’unica cosa che ti prende un pò è l’acconciatura dell’attrice e la storia delle streghe..ma niente di che

  • jessica (제시카)

    ho semplicemente espresso un parere…! e mongolo nn è offensivo come termine xD poi ognuno la pensa come gli pare.

    • loendorder

      Mongolo è un complimento vero? Non è abbreviazione di mongoloide che è il dispregiativo di Down, no? Si dà il caso che in queste cose ognuno non la può pensare come gli pare perché un termine offensivo è offensivo, non dipende dal parere di chi lo usa e non va utilizzato per esprimere un giudizio negativo su qualcosa. Te lo dice una che ha un Down in famiglia. Grazie.

      • jessica (제시카)

        mi spiace se ho offeso qualcuno,ma ciò che ho detto si basa solo ed esclusivamente sul film. Non prendiamola sul personale per favore! non mi interessa la vita personale di nessuno ognuno ha i propri problemi lo capisco…ma non cambio idea sul parere che ho espresso riguardo questo film. basta

      • Svetlana

        Statti calmino….che diavolo ne poteva sapere Jessica??ha forse fatto il nome del tuo familiare??usiamo le parole che ci pare e piace,anche a sproposito,non mi pare il caso di fare un dramma!

        • loendorder

          Ma lo volete capire che non si dice mongolo di qualcosa che non piace, come non si dice handicappato di uno che magari non si muove abbastanza veloce, e cose simili? Non sono termini da usare come aggettivi negativi, che c’entra il familiare di chiunque? E’ un linguaggio offensivo e se si vogliono usare le parole come pare e piace, in questo caso o si è maleducati perché non si ha rispetto di ciò che c’è dentro un termine, o si è ignoranti perché non si conosce il significato. . E me ne vado subito da questo sito, dove c’è gente che usa certe parole e se ne vanta come esempio di libertà ( che però NON è faccio- o parlo- come mi pare e piace) e altra che la difende. Per il team: scusate, in attesa di moderazione significa anche che i post offensivi di una categoria sociale vengono lasciati, e vengono lasciati anche i post che offendono chi si ribella a un uso improprio dei termini ?

  • http://www.facebook.com/giulia.stramaccioni Giulia Stramaccioni

    Stavo per vederlo, poi ho letto i commenti… Alcuni qui mi sembrano un po’ troppo eccitati dal dopovisione, poi qualcuno sembra fare pronostici sul futuro etichettandolo come prossimo cult cinematografico del 21 secolo , qualcun’altro mette in guardia dalla visione, qualcun’uno tira fuori il cubismo…sono le tre di notte e di sopportare scene tipo ‘ fuoco cammina con me’ non c’ho voglia. Mi leggero’ un libro.

    • giampaolo randi

      Fai meglio se leggi un libro

  • Vraaden

    Primo film di Rob Zombie che vedo, ed è esattamente quello che m’aspettavo. Un meraviglioso videoclip di un’ora e mezza che meriterebbe il “best alternative video award” di MTV vita natural durante. Il suo creepy horror metal pop (passatemi per cortesia questa definizione) funziona fino a che la sua presunzione di genio non prende il sopravvento. Il film è tutto sommato superficiale, maschilista e male interpretato ( la protagonista è a tratti imbarazzante).
    Un perfetto horror quindi, peccato il finale sarà poco gradito per mancanza di splatter.

  • http://www.facebook.com/kekkitta.sempreio Minny Porcu

    un’assurda gran cazzata di film….pellicola sprecata

  • Dario Pavsic

    Scusate se non mi esprimo…ma visto che l’ho spento dopo soli 7:32,mi sembra di non aver diritto a criticare e dare giudizzi…dico solo che Rob Zombie non l’ho mai aprezzato,ne in Halloween e ne in altre pellicole.E anche stavolta,per quel poco che ho visto,non si e’ smentito…

  • Carlo

    Questo film è DA VEDERE, se volete farvene un’opinione. Questo film NON VALE IL PREZZO DEL BIGLIETTO, se lo dovete pagare.

    VOTO: 5,5 – il film ahimè, non riesce a raggiungere la sufficienza.

    GIUDIZIO: “vorrei ma non posso” – osa ma non raggiunge l’obiettivo o staborda nell’eccesso e diventa pacchiano, pantomima di opere migliori.

    Scena MIGLIORE: quando la protagonista entra nella stanza oscura e invece si apre un salone. Bella dalla prima all’ultima sequenza (a parte il nano.) Bello l’ingresso con lei di spalle e la porta spalancata. Bella la musica e la fotografia. Non c’è che dire: qui ha stupito.

    Scena PEGGIORE: i tre cadaveri simil esponenti chiesa cattolica che si masturbano. Non ha niente di evocativo. Il messaggio, il solito clichè del sesso snaturato dalla chiesa, oppresso, sfruttato non è uscito molto bene. E’ qui che il regista cerca di scimmiottare il maestro Jodorowsky, ma andandoci molto lontano. Risultato: scena splatter.

    Scena PIU’ PREVEDIBILE: all’inizio, quando la protagonista cammina in casa e nella stanza accanto compare un’altra persona. La tecnica è quella consolidata: scena che rallenta fino alla calma apparente, assenza di musica e protagonista in primo piano che si muove su di uno sfondo che ad un tratto diventa visibile. La tensione era evidente e lo spettatore sa già della preparazione all’imprevisto.

    Questo film, comunque lo giriate, non è un capolavoro.

  • Banned Von Kalte

    Rob Zombie è tornato e i commenti estremamente contrastanti su questo blog lo dimostrano in pieno. Quando si crea qualcosa senza accettare compromessi inevitabilmente si suscitano discussioni e polemiche. Zombie può piacere o meno ma non si può certo dire che sia un artista di main-stream e questo gli fa ssicurametne onore in un mondo ormai completamente anestetizzato dove ogni cosa è merce e vige il “gusto unico mondiale”.

  • rastafaro

    niente male , davvero niente male anche se le ambientazioni sono molto “dark”…a me è piaciuto !!

  • http://twitter.com/m5snograzie odio voi

    Sheeri Moon Zombie, una ex pornostar…….ma anche no.Non ha mai ,purtroppo,girato porno.Quel che di erotico gira su di lei sono video musicali.

  • michael bigoni

    Un film interessante, carina la musica del diavolo, molto bella la moglie di Zombie. un 6+ se lo merita

  • http://www.facebook.com/grazia.campanile.5 Grazia Campanile

    Essendo un’appassionata di film horror,non potevo perdermi questo,ma alla fine credo di aver passato più tempo a seguire le lancette dell’orologio(non vedevo l’ora che finisse)che il film.Non mi è piaciuto per niente…per quando riguarda video-audio direi ottimi.

  • http://www.facebook.com/perla.mendez.370 Perla Mendez

    a me non è piaciuto…mi aspettavo qualcosa di più…voto 4

  • Michelina

    Di solito i trailers dovrebbero racchiudere il succo del film (o almeno vi sono racchiuse le scene più belle); ora, se queste sono le scene più emozionanti presenti in quest’accozzaglia di roba, beh grazie ma non lo guardo. Insomma, per la prima volta in vita mia faccio fatica a capire di cosa c…o parli il film (basandomi sul trailer, ovviamente). Davvero, non ha una trama, è surreale, punto.

  • Come UnCavallo

    diciamo pure che NON è un artista.e basta.

  • ErOt79

    Avete presente la corazzata potemkin?? Ecco … stessa cosa!!

  • Fais

    Certo che dire “sconsiglio questo film ai cristiani”, è un po’ come dire “sconsiglio American History X a un nero” : insensato.
    Mi
    rendo conto che è una pellicola che si può amare oppure odiare; quelli
    che lo trovano noioso e senza senso credo siano i più ignoranti, non
    dico in materia di horror, ma nel campo del cinema in generale.

    Secondo il mio modesto parere è invece molto forte, senza fronzoli, raccapricciante, geniale.
    Un horror, come è già stato detto, come non se ne vedevano da anni.
    Grandissimo Rob, che ci regala una chicca dal sapore classico e innovativo allo stesso tempo.

  • http://www.facebook.com/rabdomante.dietroalculo Rabdomante Dietroalculo

    fuori dai canoni del genere horror , rob zombie prova a sfornare qualcosa di diverso dai suoi ultimi film , qualcosa che mi e’ piaciuto anche se non e’ accattivante come un “La casa del diavolo” o “La casa dei 1000 corpi”.
    ah , lo so che in italia c’e’ liberta’ di pensiero e parola ma quando vedo commenti del tipo “Film mongolo , noioso , senza senso” mi piange il cuore davvero , e’ per questo che prima guardo il film e poi i commenti .
    saluti.

  • asia

    Non è giusto etichettare ignoranti persone a cui non è piaciuto il film…sicuramente non tutti siamo esperti cinefili ma ognuno ha il diritto di esprimere la propria opinione visto che il film arriva nelle sale per essere visto da tutti e non solo dai sapientoni!

    • Miriam Buscemi

      Infatti io penso che questo “film” sia orrendo.
      Un aborto della cinematografia di serie B.
      Non ci ho trovato un nesso.
      Da quando in quà la streghe sono adoratrici di Satana?
      Ma soprattutto, questo film sembra girato da un ubriaco, non ha una logica…gli ho voluto dare una speranza: avrei staccato ai primi 20 minuti…
      Ma ho buttato solo tempo.

  • mds13

    secondo me bel film, rob zombie è molto furbo basta vedere tutti i commenti ke ci sn solo quà….divide cm cn la sua musica…

  • Canio Santarsiero

    secondo me state sopravvalutando molto questo film e il regista in questione che lo reputo molto piu’bravo a fare musica…mettere insieme tante scene di film che mi ricordano horror degli anni 70 non fa si che questo sia un capolavoro…dico solo bravo rob che grazie a te si stanno rivalutando film dei veri registi che hanno fatto epoca,fra tutti il grande dario argento ora deriso immeritatamente da tutti….

  • Yasmine Tunisia

    E’ vero, chi è cristiano questo film gli apparirà una blasfemia e potrebbe offendersi assai, quindi è consigliabile la non visione di questo film ai cristiani di ogni eresia.

    In quanto alla qualità del video do un 9 pieno sia per l’audio che per la grafica.

    Il doppiaggio era alquanto penoso.

    Infine ringrazio Cineblog01 di permetterci di guardare film (cosa che pochi fanno) e prego i bimbiminchia rompipalle di stare alla larga da film che non riescono a capirne la trama e di optare magari per “Devi crescere Timmy Turner” e “Le cinque leggende” (con tutto rispetto) ottimi film per le vostre menti limitate.

    Arrivederci.

  • Fra02

    A me il film non è proprio piaciuto e non per i contenuti, ma per la regia! Lento, noioso e confusionario.

  • johnny rotten

    una cagata pazzesca come dire il buon fantozzi, non capisco se rob zombie valga meno come musicista o come regista, un film ultrapalloso con le solite cose, basta il cinema horror americano e’ morto, per fortuna che esiste l’horror asiatico , francese, spagnolo,… quello italiano idem morto da una vita. far passare come capolavoro questo film e’ un’eresia, i capolavori sono ben altri.

  • porcospino

    Tempo sprecato! Idea di base decente che va finire in una mega cazzata senza capo ne coda! Tre vecchie baldracche che raggirano una tossica di crack.

  • Gianluca Odinson

    Chi ha amato La casa dei 1000 corpi (2003) e La casa del diavolo (2005) potrebbe rimanerne deluso, perché qui c’è poco spazio per l’azione ed il grande spargimento di cadaveri.Ma gli amanti dell’horror d’atmosfera degli anni Settanta costruiti sui tempi brevi, intensi e l’inquietante attesa non potranno fare a meno di essere conquistati dal film di Rob Zombie, questa pellicola e un omaggio al cinema demonica degli anni 70 con l’aggiunta di deliri visivi da videoclip heavy metal cari al musicista-regista.

    voto 7.0

  • AllegroAndante

    Rob mette n pellicola la sua visione, ciò che immagina e mette dentro anche le divagazioni del caso… piace ma non scorre come mi piacerebbe.. Lo prendo come aver assistito ad un racconto… senza lodarlo ne seppellirlo…

  • juli

    bellissimo…ovviamente non è per i deboli di stomaco.. cristiani nn offendetevi.. pensate al vero male ke fa la chiesa.. oppure a quello ke nn fà..!!!

  • djsave86

    ki film i m***!!!! ho perso 96 minuti della mia vita… XD

  • alce

    Premettendo che non sono un gigantesco fan di RobZombie, in quanto la musica che fa la trovo poco originale, devo dire che come regista c’è poco da menargliela, certo, se siete di quelli convinti che l’horror siano solo filmetti alla REC o paranormal activity girate a largo e andatevi a vedere cose più consone alla vostra cultura cinematografica, tipo le pubblicità delle wind. Secondo me a sto giro RobbyZombie poteva far meglio, ma certo non ha fatto schifo, resta sicuramente uno dei film meno peggio, se poi avete preferito i soliti filmucci bè, mi dispiace avvertirvi ma mi sa che il problema è vostro

  • Likebrit

    Mi chiedo solo come vi abbia potuto sconvolgere o addirittura spaventare questo film….96 minuti buttati…

  • Style

    Pessima pellicola! Noiosa e scontata, non è un film horror ma cinema spazzatura.

    Al’interno ci possono pure essere dei contenuti interessanti, ma sono totalmente annullati da scene pessime.

  • http://www.facebook.com/federana Rica Mezcalita

    e quindi com’è il film?????

  • Iena Plinsken

    Lungometraggio travestito da film (in quanto manca di trama), ma piuttosto un pretesto su cui costruirci tutt’attorno un mega videoclip metal-trash. Effetti speciali comprati al supermercato (compreso il mocio in testa alla protagonista). Per quanto riguarda la blasfemia, visto il contesto è giustificata, ma risulta ruffiana e artificiosa nel suo voler essere ostentatamente provocatoria. Per quanto riguarda il discorso “vintage”, trovo divertente il fatto che questo film nella lista di Cineblog venga subito prima di “Kiki, consegne a domicilio”, cartoon che ci riporta a quelli degli anni 70-80 (ed ironia della sorte parla di streghe anche questo e ne sembra il rovescio della medaglia). Invece questo horror fa il verso a quello anni 70-80 ma può rientrarne solo nel filone spazzatura che c’è stato anche in quel periodo.
    Voto: 2
    Video: 6
    Audio: 6

  • Isabella Rossi

    Ancora devo capire molte cose di questo film.. però bisogna dire che pecca in molti punti. Innanzi tutto, sebbene ci sia una sola ed unica protagonista, ovvero Haidi, non se ne capisce il profilo (e dato che il film ruota su di lei direi che è un problema). Ci sono delle scene ridicole, per esempio quando lo studioso associa che il reverendo e la protagonista sono imparentati, oppure quando Haidi viene messa incinta da quella sottospecie di neonato-pollo. Non si capiscono i risvolti delle scene e soprattutto ci sono dei momenti in cui ti chiedi “ma questo che cavolo c’entrava?”. Ci si accorge che alcune cose sono fatte solo per creare quel momento di paura senza però avere alcuna connessione col resto. A me non è piaciuto per nulla, però ammetto di non averne compreso appieno il significato.

  • Lorenzo Marinelli

    si ha scene horror ma la trama e inconsistente , poi le maschere di gomma in faccia ai mostri potevano anche evitarle.

  • lola

    orribbileeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  • Riccardo

    film stupido,low budget e con animazioni da idioti.

  • Vivi Riccia

    amo i film horror li vedo da quando sono piccolina ma questo film è proprio orrendo mammamia non ha un senso attori skifosi tutto talmente orrendo !!!!!!!!!!!!!!!!

  • romycica

    Mamma mia che schifezza!!!!!!!!!!!ma questo non è un film horror è una porcheria!!!poi fintissimo uno dei più finti che io abbia mai visto e oltretutto ci sono scene che non hanno senso e sono buttate li così….giusto per farle!!!!ragazzi non perdete tempo con questa porcata!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • romycica

    ma scusate su cosa state a discutere??????????vi offendete per queste stupidaggini??????????????questo lo chiamereste film??????????????????poi ognuno è liberissimo di dire la propria senza rompere le palle agli altri!!!!!!!!! perché nessuno ha ragione sono solo opinioni di persone perciò uno può scrivere quello che vuole!!!!!!!io me ne intendo di cinema e penso (io) che questo regista sia un …..!!!!!!!fa schifo tutto!!!!!!!!!non è nemmeno una pellicola da cinema!!!!!!!!e gli altri la pensino come vogliono ma non è il caso di insultarsi per delle stupidaggini!!!!!!ci sono cose ben più importanti!!!!!!!

  • mad max

    che delusione.. filmetto senza alcuna pretesa.. trama potenzialmente buona ma sviluppata in modo molto superficiale.. tematiche magico/sataniche per nulla approfondite, intreccio illogico e pretenzioso che risulta lacunoso e confusionato.. voto 4

  • http://www.facebook.com/mr.kewa Kewa TruespinColor

    Io devo ancora vederlo ma non c’è dubbio che tutti i film di ROB ZOMBIE compresi i 2 Halloween siano BELLISSIMI, specialmente halloween perché è un remake personale, innovativo, intelligente, specialmente il primo che segue la crescita e i cambiamenti psicologici di un antieroe come michael myers!!!

  • demon

    Premetto che evito qualsiasi commento su morali e contenuti,, dato che in questo caso trattandosi di un trash movie sono inesistenti .
    film di un horror molto ’80 piu che ’70, ma inutile ai giorni d’oggi…

    sicuramente chi se li è visti in gioventù come me, se li ricorda bene questi filmetti trash seriali da cui rob ha preso spudorati riferimenti( .morte a 33 giri, amtiville possession, la notte dei resuscitati ciechi,il demone sotto la pelle .. ecc.ecc..e tutta la compagnia di zio tibia……. niente a che vedere con pellicole di alta portata come l’anticristo (da cui rob ha portato pari pari la scena del concepimento.. e non solo ) ma ripeto, i tempi sono cambiati,
    eee..
    caro rob,il tuo intento di riproporre l’espressione di quel filone trash è piu che riuscito..ma l’altro (quello delle pellicole serie)direi proprio di no,è inconcepibile pensare di unirli, sono 2 espressioni distinte e incompatibili , 2 poli opposti per natura.,
    percio trovo inutile un lavoro di questo tipo ,
    diciamo che ci hai provato…
    forse a qualche temerario nostalgico potrebbe piacere.

  • http://www.facebook.com/edgarddzu1 Line Edgard

    Io il film l’ho visto al cinema (soldi estremamente sprecati), mi sono alzata e me ne sono andata talmente faceva schifo. Film indescrivibile, orribile, senza senso, ed è la prima volta che mi alzo per andarmene senza finire un film. LO SCONSIGLIO VIVAMENTE!!!

  • http://www.facebook.com/sinoassa.bombassei Sino Assa Bombassei

    BRUTTISSIMO AHAHAHAH SARANNO B-MOVIE “D’AUTORE” MA A ME FA schifo. SATANA POI AHAHAHAH

  • Aliena

    Un commento??? Veramente Horribile… film con poca conoscenza esoterica… Bruttissimo!!!! Consiglierei di guardarlo… con la speranza che nessuno faccia più roba del genere. :)

  • Ronnie

    Un film orrendo e senza senso…. come al solito Rob non fa capire un cappero di quello che produce…. senza parole…

  • Gabriele Maestrini

    Concordo con le critiche, ho visto i film piu’ noti di Rob Zombie e diversi mi sono molto piaciuti, per la rabbia con cui erano girati! Ma questo, atroce, da addormentarsi… Voto 4, per me ovviamente…

  • http://www.facebook.com/92Simple Barbara Fattizzo

    Film bellissimo! Chi dice di non averlo apprezzato è perché forse non l’ha capito, anche se, in fondo, non ci sia molto da capire. Nella parte finale ho esclamato un “lol” e devo dire che ci stava!

  • Crai

    Anche questo film di R. Zombie non mi è piaciuto affatto. Mi sa che devo smettere di cascarci ogni volta..

  • odiolepersone odiolepersone

    Rob Zombie non mi piaceva da musicista e non mi piace da regista..
    il film non fa paura e non intriga nemmeno un po’.

  • margiani80

    96 minuti di vita persi per sempre….altro che futuro film di culto, la noia assoluta

  • http://twitter.com/deathfunk67 D€@thFünk

    Un film che divide, bisogna ammettere che stavolta Zombie ha fatto quel che gli pareva sapendo di andare contro i gusti di (quasi) tutti, infatti citare Ken Russell oggi non garantisce grandi incassi….

    La strega Margaret Morgan è orrenda ma affascinante, poi ho visto che l’attrice è la bellissima, anche se ormai anziana, Meg Foster, occhi di ghiaccio!

    Non lo definirei sconclusionato ma una mano in sceneggiatura gli sarebbe servita, almeno per sveltire un po’.

  • http://www.facebook.com/BuenaSangrePorNataliaCaterina Natalia Caterina

    Brutto film mi dispiace ammetterlo, ma Rob Zombie e’ apprezzabile per i suoi film pittoreschi ed alcuni in particolare farciti di personaggi assai goliardici come captain Spaulding, ma in nessuno di questi riesce a trasmettere paura, inquietudine, angoscia, a dimostrazione del fatto di quanto non sia affatto semplice realizzare un buon Horror.

  • Alecigna

    Per quanto mi riguarda non capisco come si faccia a definirlo orrendo, o girato male! Visivamente e musicalmente ottimo, questi sono gli horror che piacciono a me. Perverso e malato in alcuni tratti, con molti elementi da b-movie che non stonano mai all’interno della pellicola, che definirei “vintage”, visto che mi sembrava un film degli anni 70.
    Alcune scene che mi hanno impressionato, come la scalinata con Heidi con la faccia dipinta (meravigliosa) e parecchi spunti interessanti che richiamano all’attenzione l’iconografia cristiana, vista però dal punto di vista del male (un esempio la scena finale che ho trovato perversa e davvero d’impatto).
    Sono stanco di horror con crani fracassati e sbudellamenti, un pò di sana claustrofobia psicologica mi mancava.
    Per me Rob ha fatto davvero un bel film.
    darei un 4 stelle-

  • raoulbrugnatelli

    Senza pathos nè colpi di scena. Scarso.

  • Guest

    Io con i film vado sempre contro corrente (non mi piacciano “capolavori” come pulp fiction, shining, ecc. ecc..) ma su questo concordo con la maggioranza. Fa proprio pena.

  • Gabriele

    a me non piacciono i film di rob zombie

  • Pietro Mastrogiovanni

    Pessimo!!!! Non e’ un Horror ! Troppo volgare e feticista …. non perche’ ci sia la chiesa di mezzo essendo io Ateo. Ne ho visti di Films a 46 anni ma un Horror cosi’ non fa’ paura ma …… solo schifo !!! Peccato !!!

  • Rey

    Non mi è piaciuto granchè ma non l’ho trovato neanche orrendo… è lento e non c’è un vero e proprio sviluppo della storia, la fine ti lascia con un punto di domanda e amarezza, se non c’è un cavolo in tv e lo trasmetteranno lo riguarderò.

  • MattBaff

    Mi è piaciuto moltissimo, certo un film particolare, nettamente altra cosa rispetto agli horror hollywoodiani degli ultimi anni, generalmente piatti e scontati. E questa forse, la controtendenza, è la sua qualità migliore, insieme alla sua irresistibile blasfemia. Lo stile visionario di Zombie poi, è maggiormente espresso in questo film rispetto ai suoi precedenti lavori.
    Non stiamo parlando di un capolavoro assoluto dell’horror ovviamente, ma sicuramente di uno dei migliori film del genere quantomeno nell’ultimo decennio.
    Si notano (non poco) le influenze di grandi classici del passato come “Rosemary’s baby” e “Shining”, senza dimenticare “I diavoli” di Ken Russell.

  • http://www.facebook.com/spippi Alessandra Forse Spippi

    A dir poco ORRENDO….!!!

  • http://www.facebook.com/sinoassa.bombassei Sino Assa Bombassei

    Film che non mi è piaciuto ma sono lo stesso contento di aver visto. A parte alcune (anzi molte) scene criticabili, l’idea della “musica” e alcune atmosfere nelle scene con le streghe a distanza di giorni mi hanno continuato a trasmettere un certo “brivido”. SPOILER “…tranne la sequenza del granchio-cameriere…”

  • http://twitter.com/Stay_carotsxo Älien♡

    Sono felice di non aver sprecato soldi per andarlo a vedere al cinema,che film brutto!Non ha senso o.O

  • Michele

    lento lento lento e lento…mi aspettavo di più da Rob…vabbè

  • http://www.facebook.com/daniel.anedda.9 Daniel Anedda

    e io che pensavo che si sarebbe rivelato un minimo interessante… quando ho visto i titoli di coda ho capito di aver perso il mio tempo!…evitatelo come la peste..

  • Giulia

    Un filmone per chi segue rob zombie, grande horror, il migliore degli ultimi tempi. La trama è quasi inesistente, ma le atmosfere e gli ultimi 20 minuti di delirio valgono tutto il film. Un pò più dissacrante anche per i suoi standard, ma a me è piaciuto. Ma bisogna capirlo eh, altrimenti Iron Man e Scary Movie sono sempre a portata di mano

  • http://www.facebook.com/ngcmhcnb.vbzfvbzdb Vbzfvbzdb Ngcmhc Nb

    ho visto film ben più blafemi questo in confronto è acqua di rose,non siate bigotti

  • http://www.facebook.com/davide24b94 Davide Cocina

    questo film horror a mio parere è il migliore uscito quest’anno, chi cerca il solito film che ti fa paura e pieno di splatter è fuori strada….questo film è fatto di immagini, angoscia, delirio, visioni oniriche….in più è pieno di simboli basti vedere come viene rappresentato satana, non è un film horror per tutti e anche questa volta la colonna sonora è strepitosa! ROB ZOMBIE, IL FUTURO DEL HORROR PASSA DA CASA SUA!

  • http://www.facebook.com/angelo.marino3 Angelo Marino

    Genio
    e delirio si mescolano abimente in questo film che rivisita i
    processi di Salem, ormai ampiamente descritti dalla storia come
    l’ennesimo errore commesso dal cristianesimo nel suo vano tentativo
    di controllare e assogettare l’umanità. Secondo Rob Zombie, il
    regista del film, le streghe di Salem non erano delle povere
    contadine calunniate dalla vicina di fattoria, ma erano vere streghe,
    dedite al culto di Satana; non per questo, tuttavia, la sceneggiatura
    del film le priva di uno scopo differente dal semplice essere
    l’incarnazione del male. Non sono loro i mostri del film, nonostante
    il loro prodigarsi in atti e balli osceni, il loro perpetuare
    sacrifici umani e il continuo denigrare il cristianesimo, i suoi
    simboli, i suoi adepti con sputi, insulti e ingiurie di ogni sorta,
    il regista rivela a poco a poco il loro piano, la loro filosofia:
    l’esaltazione del male e di Satana non è altro che il necessario
    percorso per l’emancipazione della società dall’oppressione della
    religione. Per la ricerca del libero arbitrio nessun sacrificio è
    vano, fosse anche quello della propria umanità…

  • Davide

    Pensavo fosse meglio !!

  • la maschera di vetro

    film noioso,attori da supermercato l’unica cosa bella del film è il cane!!

  • Mauro Donno

    Morale della favola dopo una settimana e passa dall’upload?
    527 voti e 237 commenti.
    O negativi, o positivi, è un film che si è fatto notare o cosa?
    XD

    • Michele Caltagirone

      Mauro….stavo proprio per scrivere questo…purchè se ne parli…direbbe il buon vecchio Oscar Wilde. E se qui abbiamo fatto sto casino immagina a livello mondiale cosa avrà scatenato questa pellicola. L’avevo visto su cineblog e l’ho rivisto di recente a casa di amici. Confermo che è un bel flash..il soggetto è non è certamente nuovo ma il regista ci mette del suo e lo rende originale. E’ decisamente un film che si è fatto notare…poi i gusti sono gusti e pertanto ogni parere va rispettato

  • MarioBo

    bello. l’ultima parte mi ha ricordato “la montagna sacra” a parte il metallaro s’intende. il tizio sotto che la mena con mozart e fellini…dio mio non ti si può leggere.

  • http://www.facebook.com/fernandomarco.liguori Fernando Marco Liguori

    ma non esiste proprio….di gran lunga superiore la casa del diavolo e la casa dei 1000 corpi

  • http://www.facebook.com/francesco.sillano Francesco Sillano

    Bellissimo!

  • http://www.facebook.com/luciano.iurino Luciano Iurino

    Rob Zombie che gioca a fare Polanski con una spruzzatina di (che Satana lo perdoni…) Kubrick. Risultato? Un disastro. Torna a scuola, Rob! Stavi andando alla grande!

  • Silvy

    Vi ricordo che l’horror altro non è che fantasia…..che vi aspettavate ??? a me è piaciuto ! voto 8

  • cineblogmania

    na schifezza non perdete tempo x vederlo…sensa alcun senso

  • Marie Asia Romero

    Leggo i vostri commenti e torno a ripetermi : Rob Zombie è sprecato per gli italiani.
    Gli appassionati del genere lo avranno amato..gli altri tornino a guardare le solite americanate che tanto li fanno spaventare.
    Bellissimo film, grande Rob, fantastica SheriMoon

    • postvltra

      La penso come te!
      Film cosi ne escono raramente negli ultimi anni, grande Rob e grandissima Shari Moon!

  • SAMUEL E PAMELA

    intanto grazie cineblog!!!
    riguardo al film…che dire…noioso,inguardabile…senza senso…

  • Alain Cibò

    mi è bastato vedere 30 minuti per staccare tutto e mettermi a fare altro.. film indecente… ai livelli di -DRACULA 3D- IN THE MARKET- IL BOSCO FUORI
    soldi buttati per soddisfare i capricci artistici di sto signor rob zombi

  • MarcoP

    mi piace molto lo stile di Rob Zombie, ma purtroppo è riuscito a fare un film più brutto della fame e dei debiti messi insieme! DELUSIONE

Info: Questo sito offre un semplice servizio di catalogazione. Ogni opera audio visiva elencata in questo sito,        | CB01.TV ex CineBlog01 è un Sito Sicuro! è inserita in altri siti e quindi non messa da noi. Ogni link ad opere dell’ingegno qui presente è reperibile tramite un qualsiasi motore di ricerca ed inoltre il materiale audio visivo per quanto ci concerne è autorizzato ad essere trasmesso dagli stessi siti che ne mettono a disposizione lo streaming e qualora così non fosse è responsabilità degli stessi siti di streaming cancellare il materiale protetto dalle loro vigenti norme sul diritto d’autore. Il nostro, in conclusione, è un semplice servizio di catalogamento di link verso materiale audio-visivo che non viola in alcun modo le nostre leggi vigenti. Qualora siate convinti del contrario vi preghiamo di contattarci e di segnalare la legge e il\gli articolo\i secondo i quali il nostro non sarebbe un servizio regolare.                                          © 2014 CineBlog01 | FILM GRATIS IN STREAMING E DOWNLOAD LINK - SEGUICI SU Facebook   Twitter   Google+