HOME-FILM » (Download del 2011), (Drammatico del 2011), (Drammatico Download del 2011), (Drammatico Download), (Drammatico Streaming del 2011), (Drammatico Streaming), (Drammatico VK), (L Aggiornato), (L del 2011), (Streaming del 2011), (VK del 2011), (VK), -Download, -Streaming, 2011, Drammatico Aggiornato, Spagna » La pelle che abito (2011)

Attenzione! L'INDIRIZZO UFFICIALE E' CB01.TV ex cineblog01 (L'unico originale)

 

La pelle che abito (2011)


29 settembre 2011

 

Se non vedi i video,
CAMBIA IL DNS !!

DRAMMATICO – DURATA 115′ – SPAGNA                                                       

Il chirurgo plastico Ledgard (Antonio Banderas) ha perso la moglie in un incendio causato da un incidente stradale e dedica 12 anni a sperimentare un tipo di pelle sintetica che avrebbe potuto salvarla. Per raggiungere il suo scopo non si fa scrupoli nel superare il limite etico della transgenesi, anche se questo questo non sarà il suo unico crimine…
+Info »

 

Streaming (AC3.DVDRip):
Nowvideo: 1° Tempo2° Tempo
Putlocker: 1° Tempo2° Tempo
(DVDRip):
Nowvideo
VK
Download (AC3.DVDRip):
Bitshare: 1° Tempo2° Tempo
Ddlstorage: 1° Tempo2° Tempo
Nowdownload: 1° Tempo2° Tempo
Megaload: 1° Tempo2° Tempo
Nowdownload: 1° Tempo2° Tempo
Rapidgator: 1° Tempo2° Tempo
Rapidgator: 1° Tempo2° Tempo
Rapidgator: 1° Tempo2° Tempo
(DVDRip):
Uploaded
Guarda il Film Completo (1° Tempo):

 

Guarda il Film Completo (2° Tempo):

 

Guarda il Trailer:

   
 
I commenti sono sottoposti alle linee guida per la moderazione
  • Leopredator

    Film ALLUCINANTE.

    Assolutamente fatto bene. Ma il mio commento è riferito alla storia. E’ una storia malata. Anche il regista, o meglio chi ha scritto il romanzo (Thierry Jonquet) in effetti per partorire una storia del genere deve essere un po’ perverso e disturbato…
    Bho, la storia è semplicemente agghiacciante e crudele… [spoiler]
    Subire una cosa del genere è peggio che morire di una morte violenta…
    Antonio Banderas impersona perfettamente il ruolo del chirurgo psicopatico parecchio, e insisto, Parecchio disturbato.
    Riferito al ruolo che impersona Antonio Banderas: ” ma come puoi anche pensare che la cosa da te progettata abbia anche il minimo successo ???
    Non è possibile cambiare artificialmente la tendenza sessuale di una persona! pazzo di uno psicotico !” [/spoiler]

    Comunque consigliato, è un film particolare… malato, ma particolare…

  • Mauritius

    TOSTO….. Fatto bene e interpretato bene. Triste chi ci dovesse capitare !!!!
    Video 8 Audio 8
    Da vedere e Okkio a chi vi stà accanto.

  • sanacore73

    una storia che ha dell’incredibile che vede da una parte una mente sana quella della del soggetto che [spoiler] tale vuole rimanere.. non accettando la metamorfosi di trasformasi in qualcosa di ripugnante per lui, e una mente malata quella del chirurgo Antonio banderas psicopatico che vuole a tutti costi riuscire nel suo intendo ,,che poi la cosa agghiacciante che ci riuscirà…in parte andando contro ogni logica. ma il seme della ragione avrà la meglio… [/spoiler] il film e fatto bene voto7 audio e video ottimi

  • yoshiT

    @leopredator va beh se vuoi dire anke la fine del film!!

  • fatuwski

    Almodovar i film li fa sempre più strani.
    Ma qui ha superato (per non dire doppiato) se stesso.

  • mrdeedra

    a me e’ piaciuto molto l’ho trovato intrigante e mai noioso x il resto il commento di leopredator dice gia’ tanto

  • colybry

    ottimo film , bravi gli attori ,

    non vedo cosa ci sia di assurdo in questa storia,

    non è il mio genere ma lo consiglio
    per il film un bel 8
    sonoro e video accettabili

  • fatuwski

    @colybry “non vedo cosa ci sia di assurdo in questa storia” ?
    Ma come non vedi cosa ci sia di assurdo in questa storia, ma dai, ci prendi in giro !? :D:D:D

  • nefertarireg

    Mi è piaciuto. Bravi gli attori e ottima la trama .

  • tokky

    pollice in giù a mio parere sto film non a ne testa e ne coda un film de serie B un dottore matto? credo che sia un paranoico “la pelle che abito” ma che titolo e “dalla pelle fatti un capotto Banderas” madai madai madaiiiiiiiiiii
    audio- ottimo
    film- penoso
    video- ottimo
    trama- 0,0
    buona visione

  • patù

    Un grande Almodovar che dirige un bravissimo Banderas…… Bellissimo film…..(non politicamente corretto) ;) meno male! Voto 8 :D

  • colybry

    allora è assurdo l’omo ragno , guerre stellari e tutte le storie inventate.
    ti ricordo che sei davanti uno schermo, anche la fantasia va premiata,
    la mia mente non avrebbe potuto inventare una storia simile, quindi faccio i complimenti a chi l’ ha inventata.
    tutto qui.
    saluti

  • colybry

    per quanto sia assurda non puoi negare che in futuro un uomo potra diventare donna con mestruazioni e gravidanze , il futuro non lo possiamo comprendere con il nostro attuale quoziemte di intellegenza.
    se tu tornassi indietro nel tempo come spiegheresti ad un antico romano che un giorno voleranno nel cielo aerei di molte tonnellate di peso che in poche ore fanno il giro del mondo, treni ad alta velocita , il telefono , la televisione, non ti consiglio di provare a spiegare del digitale o dell’informatica che un semplice motore di ricerca controlla 600.000 pagine al secondo , non passeresti di certo per un vegente , non credi?
    tutto ciò che oggi è normale in passato era assurdo,
    tutto ciò che ritieni assurdo oggi in futuro sarà normale
    è soltanto un mio punto di vista che puoi condividere o no.
    saluti

  • UnderCooperS

    Film drammaticamente bello. Grande Almodovar. Bravissimi tutti gli attori. Film 8 consigliato assolutamente a tutti.

    Audio e video 6+

    Thanks Cineblog01

  • SchedaVideo

    Il primo tempo è stato un film noioso schifoso palloso senza nessuna logica….
    Il secondo tempo è stato un film interessante intrigante ovviamente strano ma nel complesso bel film..

  • ago85

    film troppo lento mi è venuto il sonno,almodovar non mi piace per niente,i suoi film mancano delle più elementari basi di intrattenimento,tutto è incentrato sulla perversione e la voglia ossessiva di impressionare.I personaggi hanno uno spessore umano incomprensibile e senza una chiave di lettura minimamente razionale,anche la storia non ha senso.Se ad almodovar togli i contenuti di anbiguità sessuale,pedofilia,perversione e feticismo non rimane nulla!semplice natura morta….film soporifero e scarno una volta che si capisce dove và a parare è tutta discesa

  • Aseio

    Film molto interessante, di un Almòdovar esplosivo, che vuole sfoggiare con la giusta presunzione una regia perfetta fatta di “tagli” tra passato e presente, e che risulta geniale in più di una occasione. Uniche piccole pecche potrebbero essere, durante un plauso lungo due ore per la bellissima e bravissima Elena Anaya, un finale decisamente prevedibile (indegno in un’opera magistralmente diretta) e un Antonio Banderas che non convince, mentre non convince neppure l’affezione così stupida del personaggio che interpreta verso la sua vittima: laddove fosse insano mentalmente o nell’ipotesi inversa, il chirurgo Robert Ledgard finisce per diventare, in uno spazio di tempo brevissimo, l’uomo così fragile e fidato a cui si fa fatica a credere… anche in un film.
    Pellicola d’autore, in ogni caso, che riesce a intrigare e far riflettere: voto otto.

  • phibes

    L’ennesima prova di quella che per me è sempre stata una certezza: Almodovar è uno dei tanti bluff che tristemente albergano nei dizionari dei film. Guai a dare meno di 3 stelle a questo insulso, frivolo, insignificante e furbo imbecille. Perchè per essere furbo è furbo, ma l’intelligenza è altra cosa.In questo film ad esempio è riuscito a deturpare 2 capolavori con un colpo solo: lo straordinario romanzo di T.Jonquet “Tarantola” ( che invito tutti gli appassionati del noir a leggere) e l’immortale ” Occhi senza volto” di George Franju; come? il primo tempo è Franju, e il secondo tempo è Jonquet; tutto questo senza che vi sia il purchè minimo collegamento logico fra primo e secondo. E pensare che Morandini e altri critici con la puzza sotto al naso, etichettavano i film di Dario Argento come “privi di logica narrativa”.

  • Aseio

    Phibes, hai parlato di possibili plagi e/o trasposizione di romanzi mescolati, ma… sinceramente, non hai saputo dire nulla riguardo la regia (eppure hai appena dato dell’imbecille a un regista che, nonostante personalmente non abbia mai apprezzato molto, è obiettivamente bravo nel suo mestiere). Questi commenti sterili, che non dicono niente, non li ho mai capiti.

  • HOPE

    Questo film è spiazzante e piuttosto intricato…..
    Una storia scabrosa in cui si riconoscono elementi cari ad Almodovar…narrazione esteticamente perfetta, come al solito in bilico tra tragico e comico …
    Almodòvar, prendere o lasciare…

  • phibes

    Aseio, evita la polemica personale: è l’unica cosa veramente “sterile” che possa esistere.

  • Aseio

    Non si tratta di polemica personale, PHIBES: sono realmente interessato a una tua critica costruttiva sul film; leggere commenti dove si dice che il film fa schifo oppure che il regista è un imbecille… non è il massimo per uno scambio di pareri.

  • Brunello55

    Bellissimo…se questo regista è un bluff com’è che sa creare storie così intriganti?

  • loscarabeo

    discreto ma non eccellente , comunque da vedere.

  • phibes

    @Aseio, i commenti in questo sito vengono scritti tutti insieme, poi sottoposti a moderazione e quindi pubblicati a blocchi di 5\6 per volta. Capirai ora che io ho scritto il mio senza sapere assolutamente che tu stavi scrivendo il tuo; non era una risposta provocatoria al tuo commento.
    Detto ciò mi fa piacere che tu sia interessato ad una mia critica sul film, ma la critica per l’appunto è la mia, e l’hai già letta: non è costruttiva.

  • pulpfiction

    La storia sarebbe anche buona, ma l’innata volontà di Almodòvar di sbandierare i costumi dei “sessualmente diversi” ha concentrato molto tempo della pellicola su scene di basso contenuto e molto meno sui punti chiave della trama raccontati con una certa fretta.

    Si potevano curare di più gli aspetti psicologici delle varie vicende come il morboso istinto del desiderio di vendetta, il dramma di essere prigionieri di qualcuno, la sofferenza di essere obbligato a diventare qualcosa che non sei o la perversione di ricreare una persona che non c’è più.

    Ma tutti questi aspetti nel film sono stati appena sfiorati, nonostante il sempre rispettabile stile del regista. Manca enfasi a questo film e si sente: le scene scivolano via tranquille come se niente fosse accaduto.

    VOTO: 7-

    (Vista la bella idea della storia si poteva fare molto di più. )

  • phibes

    Ma insomma cosa pretendete da uno che si chiama Almodovar? Non è Fassbinder, non è Herzog, non è Polanski, non è Bunuel, Non è Ferreri, Non è Pecninpah. E’ Almodovar; uno che come il Bertolucci dell’ultimo tango a Parigi, riuscirà sempre e solo a scandalizzare le casalinghe di Ladispoli che sognano di fare sesso anale.

  • mel87

    non mi è proprio piaciuto, anzi.. l’ho interrotto poco prima della metà!
    audio/video buoni
    guardatene un altro!

  • andreches1

    un film inusulso , tranne “Legami” non vedo altri film degni di tale nome fatti da Almodovar.

  • Futura

    Film lentissimo, che da una scossa forte quando si capisce cosa diamine è successo e perchè.
    Nonostante l’idea malsana non sono riuscita proprio a farmelo piacere. La psicologia dei personaggi è appena suggerita ma mai davvero approfondita, non ho provato empatia nè con le vittime nè con i carnefici. Rispetto alla brutalità che racconta non ho visto nè disperazione, nè follia. Nessun sentimento estremo, solo azioni estreme portate avanti in modo troppo asettico, silenzioso e normale.
    Almodovar non mi piace, non mi è mai piaciuto, concordo con molti dei commenti più su questo regista.
    In ogni caso consiglio di vederlo, audio e video ottimi.

  • Devilady666

    Film veramente strano-…

  • http://www.santarellawine.it santarella wine

    film strano ma bello da vedere! grazie cineblog!!

  • walterik

    Film senz’altro da vedere.

    ……..Ognuno si vendica con quello che gli riesce meglio……ed è davvero bravo nel suo lavoro……
    (vendetta molto malata però )

    ……….Non si riesce ad entrare in empatia con nessun personaggio………

  • http://www.facebook.com/catia.carola Catia Carola

    è stupendo, i suoi film sono tutti coinvolgenti xkè trattano temi insoliti o se vogliamo un pò “perverso” e ciò affascina

Info: Questo sito offre un semplice servizio di catalogazione. Ogni opera audio visiva elencata in questo sito,        | CB01.TV ex CineBlog01 è un Sito Sicuro! è inserita in altri siti e quindi non messa da noi. Ogni link ad opere dell’ingegno qui presente è reperibile tramite un qualsiasi motore di ricerca ed inoltre il materiale audio visivo per quanto ci concerne è autorizzato ad essere trasmesso dagli stessi siti che ne mettono a disposizione lo streaming e qualora così non fosse è responsabilità degli stessi siti di streaming cancellare il materiale protetto dalle loro vigenti norme sul diritto d’autore. Il nostro, in conclusione, è un semplice servizio di catalogamento di link verso materiale audio-visivo che non viola in alcun modo le nostre leggi vigenti. Qualora siate convinti del contrario vi preghiamo di contattarci e di segnalare la legge e il\gli articolo\i secondo i quali il nostro non sarebbe un servizio regolare.                                          © 2014 CineBlog01 | FILM GRATIS IN STREAMING E DOWNLOAD LINK - SEGUICI SU Facebook   Twitter   Google+